Home > Condivisione della conoscenza, Riflessioni > E’ così scandaloso che non ci voglio credere

E’ così scandaloso che non ci voglio credere

Qualche giorno fa riportavo un articolo che parlava di alcune dichiarazioni di Lessig riguardo un prossimo 11 settembre di Internet. Si diceva che il governo USA era in attesa di un grande evento disastroso per il web in modo da emettere delle leggi per controllarlo.

Ebbene, in Italia abbiamo fatto molto prima.

Leggo su Zeus News che alcuni provider reindirizzano gli utenti che cercano The Pirate Bay verso il sito di una major il quale ovviamente così viene a conoscenza dell’IP dell’utente. Incrociando i dati con quelli forniti dai provider (che dobbiamo supporre consenzienti e “complici”) ecco che la schedatura è completa.

Io non voglio crederci, è troppo scandaloso. Ditemi che è uno scherzo, che è il caldo di agosto o qualcosa del genere.

L’articolo è qui.

  1. Takky
    19 agosto 2008 alle 11:13

    Purtroppo è vero..
    Ed è ormai anche da un po’ che la situazione è così, agli inizi i DNS Telecom ti reindirizzavano su 127.0.0.1, adesso su quel sito malefico! E come mostrato da Matteo Flora il problema, oltre agli IP, i cui dati non dovrebbero essere resi pubblici (abbiamo vinto altre cause in passato), è per chi aveva un account su quel sito, visto che il sito della Major (riconosciuto dal Browser come thepiratebay.org) può avere accesso ai suoi Cookies!
    La Scandalosa Ignoranza della Majostratura Italiana è infinita.. La legge è dalla nostra parte, ma non lo sono i Giudici!

  2. telperion
    19 agosto 2008 alle 11:41

    Beh se avete un provider cosi che aspettate a DISDIRE l’abbonamento?
    Il mio (lo stesso di Guiodic mi pare) non ha mai bloccato un bel nulla, semmai mi reindirizzasse in quel modo perderebbe ISTANTANEAMENTE un cliente per questioni di principio.

    Ricordo che potete mettere nel file host

    numero_ip nome_sito

    poi non c’è dns che tenga.

  3. 19 agosto 2008 alle 12:50

    @telperion: mi confermi che tiscali non ha fatto il reindirizzamento? Attualmente sono in vacanza e accedo con Infostrada.
    Ma mi domando: come mai tiscali sta “disubbidendo”?
    Forse considera questa ordinanza illegittima, come molti giuristi. In effetti ho letto varie prese di posizione di giuristi del campo che dicono chiaramente che questo provvedimento è illegittimo.
    Un po’ me ne intendo anche io, avendo per lavoro affrontato varie colte questi problemi e conoscendo le leggi italiane su Internet, e devo dire che le perplessità che ho letto sono molto fondate.

  4. 19 agosto 2008 alle 12:52

    Non so quanti abbiano letto il post di Matteo Flora del 17 Agosto, il link del filmato su Youtube è questo:

    mooolto istruttivo.

  5. Hyu
    19 agosto 2008 alle 13:06

    A quando l’introduzione dello psicoreato?

    @Telperion
    Immagino tu intenda /etc/host.conf
    potresti illustrare come lo modificheresti per consentire l’accesso a the pirate bay ? Sarebbe molto istruttivo🙂

  6. telperion
    19 agosto 2008 alle 13:27

    @Hyu
    su linux il file è
    /etc/hosts

    esempio:

    numeroip nomesito
    altroip altronomesito

    dovrebbe risolvere il dominio direttamente

    Anche su win c’è il file host

    Quindi metti gli opendns temporaneamente per risolvere il nome se bloccato, ottieni l’ip e lo inserisci nel file su una riga.

    poi rimetti i dns normali, ma e il domonio dovrebbe essere risolto dal file hosts senza richiesta al dns.

    Ovvio che se poi l’ip cambia devi cambiarlo a mano.
    Su win ha sempre funzionato, su linux non ho testato ma dovrebbe essere uguale.

  7. 19 agosto 2008 alle 13:36

    ma non è sufficiente utilizzare opendns?

  8. telperion
    19 agosto 2008 alle 13:41

    Documentazione sul file /etc/hosts

    http://tldp.org/LDP/solrhe/Securing-Optimizing-Linux-RH-Edition-v1.3/chap9sec95.html

    @accurimbono

    opendns sicuro è più lento, inutile cambiare dns per risolvere solo qualche nome.
    Poi si puoi usare opendns.

  9. Hyu
    19 agosto 2008 alle 14:08

    Grazie telperion, ci proverò

  10. 19 agosto 2008 alle 15:00

    @accurimbono
    La comodità dei dns dei provider è la vicinanza geografica, i server primari e secondari son tutti localizzati in Italia.
    Il tempo di risposta del server dns è maggiore con opendns, che possiede server (mi pare solamente) negli USA.
    Ecco perchè a noi italiani non conviene usare opendns

  11. 19 agosto 2008 alle 16:58

    brutta faccenda su cui evito addirittura di commentare perchè è scandaloso…

    @ guiodic:
    comunque ho provato l’ultima volta un paio di giorni fa e anche tele2 starebbe disubbidendo…

  12. sara
    19 agosto 2008 alle 17:38

    Ma poi, con tutti quelli che hanno avuto accesso a TBP in questi giorni, solo per vedere se riuscivano ad entrare, che senso ha?

  13. 19 agosto 2008 alle 20:49

    verificato ora a casa, con tele2 posso ancora raggiungerlo…

  14. 20 agosto 2008 alle 0:27

    scusate…forse una cosa da niubbastro ma…non ho mai usato piratebay ma, con tor attivo lo vedo…non potrebbe essere una soluzione?

  15. 20 agosto 2008 alle 1:17

    dover usare tor per poter accedere ad un sito, che tristezza… che tristezza tutta la situazione a dire il vero… comunque come ho detto qui io riesco ad accederci ora a seconda di come lo scrivo, con o senza il “www”

  16. tintubo
    20 agosto 2008 alle 13:07

    e io che avevo messo open dns perche’ dava tempi di risposta piu’ brevi di alice, allora alice mi fa aspettare per cosa? inquietante.
    si puo’ anche usare tor, al limite.

    poi se volete rendervi conto di cio’ che accade realmente nel mondo e ritornare ad una sana e pervasiva paranoia basta cercare queste parole su youtube e godersi lo spettacolo:
    erba proibita, signoraggio, subliminali, queen subliminali, mk ultra, fisica quantistica, massoneria, relativita’, zeitgeist, vangeli apocrifi, democrazia …

    riguardo alla censura in italia, finora hanno fatto quello che volevano senza rendere conto a nessuno, togliere siti di altro genere e’ stata la prassi finora.

  17. 20 agosto 2008 alle 13:15

    sante parole…

  18. 20 agosto 2008 alle 13:51

    …ora forse per alcuni non c’entra nulla ma io per non saper ne leggere ne scrivere ho fatto un post che credo sia alla base di questi problemi. Paradossalmente…
    Forse sbaglio ma stiamo andando davvero al rovescio. Prima questa frase era considerata una frase fatta tanto per dire. Oggi è provata. Dati alla mano😉

  19. 20 agosto 2008 alle 14:54

    E’ scandaloso che per andare su piratebay si debbano cambiare i dns.

    Alla fine vogliono fare le cose, ma sempre per colpire l’utenza media: chi ha aperto emule per scaricare la musica, chi usa msn, etc… Hanno bloccato il sito tramite DNS, la cosa più inutile che ci sia.
    Insomma, hanno voluto fare la solita cosa all’italiana.
    Per fortuna.

  20. sara
    20 agosto 2008 alle 16:00

    Strano però, dato che il curriculum vitae di Giancarlo Mancusi alla voce “conoscenze informatiche” riporta: ottimo livello.
    http://www.tesionline.it/autori/curriculum.jsp?userId=5993

    Quindi lo sa che non sta bloccando proprio niente.❓

  21. markon
    20 agosto 2008 alle 17:59

    Sì però la laurea è in giurisprudenza😀

  22. 27 agosto 2008 alle 13:29

    Ne ho parlato anche in un mio videoblog, basta usare opendns e se lo prendono riccamente nel retto i provider e la corte di Brescia😉

  23. Plutarcus
    27 agosto 2008 alle 21:08

    Scusate, ma il fatto che si vada sul sito thepiratebay non costituisce illecito in sè. Mi dicesse qualcosa la major di turno, vengono a casa gli offro un caffè e faccio vedere che sul mio pc non c’è nulla di scaricato illegalmente.
    Già immagino la mail: “Abbiamo individuato che il suo ip si è collegato al sito thepiratebay.” Poi che altro possono dirmi? Non credo possano accusarmi di aver scaricato nulla senza esserne certi, perchè costituirebbe calunnia. E a quel punto vedremo chi sarà a portare in tribunale chi. O sbaglio?
    Un saluto.

  24. 27 agosto 2008 alle 21:45

    @Plutarcus. guarda che questa è gente senza scrupoli. Anche l’azione contro ThePireteBay è legalmente molto fragile eppure hanno trovato chi gliel’ha impacchettata.

  25. 28 agosto 2008 alle 9:30

    Qui è l’articolo direttamente dalla baia http://labaia.org/blog/123.
    Personalmente è la solita (permettetemi il termine) vaccata italiana per molti motivi tra cui:
    1) L’accesso a un sito in sè NON È ILLEGALE, a meno di crimini di pedopornografia etc
    2) L’uso del P2P NON È ILLEGALE. È illegale l’eventuale uso che se ne fa. Personalmente uso il protocollo di BitTorrent per scaricare distribuzioni di linux di uso gratuito e di libero download, i cui file torrent sono sui siti ufficiali come sui siti di terze parti come thepiratebay, mininova etc.
    3) Tecnicamente non credo nemmeno che la baia o altri siti del genere siano illegali, in quanto non tengono copia dei file condivisi, ma solo i file .torrent.
    Per la questione Tor:
    In un mondo dove i potenti possono sapere tutto di noi (anche quello che non dovrebbero), l’uso di Tor e compagnia sarebbe caldeggiato. Purtropo ha alcuni limiti strutturali che rendono lento il sistema (almeno, l’avevo provato un paio di anni fa).
    Per la questione OpenDNS
    Sinceramente uso da molto tempo OpenDNS (dai tempi che erano caduti i dns di alice), e mi ci trovo estremamente meglio di quelli di alice. Il tempo di risposta maggiore è quasi inavvertibile (almeno con una adsl, forse con un 56k li senti un po’ di più)
    Signori e signore, tutto ciò porta a dire che George Orwell era un profeta (come ho sempre sostenuto) e vedo che qualcuno l’ha citato. Ha solo sbagliato i tempi.

  1. 21 agosto 2008 alle 17:16
  2. 30 gennaio 2009 alle 0:17

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: