Home > GNU/Linux, Libero vs Proprietario, Riflessioni > Costretto a usare Windows XP da una settimana: impressioni

Costretto a usare Windows XP da una settimana: impressioni

Era davvero molto tempo che non usavo Windows XP per diversi giorni di seguito. La mia ragazza ha Vista (contro il quale bestemmia in continuazione) ma XP lo avevo quasi dimenticato. Finché, tornando a casa dei miei per le vacanze, mi ritrovo ad usare il pc di mia sorella.

In una settimana mi sono potuto rendere conto di cosa ho “perso” in questi 16 mesi in cui uso praticamente solo GNU/Linux.

L’impressione generale è… lentezza. Ok, il pc di mia sorella è meno potente del mio, ma non così tanto. Viceversa XP risulta sempre lento nelle risposte, in confronto a Ubuntu. Evito ogni paragone con Debian Sid che ho sull’altra partizione del mio pc. Ho provato a deframmentare e a operare le solite ottimizzazioni che si richiedono in questi casi. Un lieve miglioramento c’è stato, ma comunque siamo molto lontani dalle performance linuxiane.

Dico subito che l’installazione di XP su questo pc è recente, i programmi sono pochissimi, l’antivirus non è Norton… insomma siamo in condizioni “quasi” ottimali. Eppure la differenza è notevole.

Passiamo al riconoscimento periferiche. Il pc non riconosce alcune porte usb. Perché? boh. Servirà qualche driver. Quale? boh! Il pc l’ha assemblato il fidanzato di mia sorella, i quale ha pure pensato di mettere un programma che dovrebbe scovare i driver necessari ma che sembra aver fallito la missione. Pazienza, uso le 2 porte fornite dalla scheda madre con un hub.

In compenso il modem usb funziona. Sì, ma per modo di dire. La connessione è a soli 30 kb/s mentre dovrebbe essere a 300-400 kb/s. Colpa del provider, credo, ma il fatto che il modem viene visto una volta sì e una no mi insospettisce.

Ho installato una stampante (HP Laserjet). Tutto ok, dal sito ho scaricato il driver, stampa alla perfezione. Poi ho pensato a quello che dovetti fare per installarla, l’anno scorso, quando mi portai il portatile con Ubuntu. Ovvero: nulla. L’attaccai e funzionò.

Ho (ri)scoperto che Flash crasha anche con Windows. Un po’ meno che con Ubuntu, ma crasha. Adesso ricordo del perché evitavo i siti web con Flash anche prima di installare GNU/Linux. Comunque anche quando non crasha è terribilmente pesante, come del resto quello di GNU/Linux. Penso che senza dual-core oggi si va davvero poco lontano.

Bisogna aggiornare l’antivirus. Una bella scocciatura anche perché bisogna farlo a mano. L’antivirus cerca di farlo da solo all’avvio ma non trova la connessione, quindi bisogna collegarsi e poi aggiornare. Uffa.

Per navigare uso Firefox 3. Non parliamo di IE. E’ inusabile. Prima di tutto la versione 6 installata non ha le tab. E vabe’, lo sapevo, dovrei aggiornare. Ma cosa grave è che non gestisce le trasparenze delle immagini png, per cui vedo un fondino grigio su molte icone di questo stesso blog. Roba da terzo mondo, anzi no nel terzo mondo usano Firefox di solito.

Il boot in sè non è particolarmente lento. E’ il post-boot il dramma. Devo aspettare l’antivirus, antispy, il cosino della scheda video, il cosetto della scheda audio… ma cavolo fare un driver che fa solo il driver no?

Ok, passiamo ai lati positivi. Posso aprire i file zip direttamente da gestione risorse. Anche con GNU/Linux in realtà è possibile montare i file compressi come directory (e magari creare uno scriptino con Nautilus per automatizzare il tutto), ma è un po’ complesso. Non è una funzione molto importante a dire il vero, anzi è piuttosto scomoda in certi casi, tipo quando devi allegare il file compresso ad una e-mail, ma non è male averla. Quasi quasi la implemento su Ubuntu.

Seconda cosa: posso vedere l’anteprima delle immagini nell’icona della cartella che le contiene. Ecco, questa è una cosa utile. Gli sviluppatori di GNOME e KDE dovrebbero pensarci, magari prevedendo anche la disabilitazione mirata. è un po’ antipatico che tutti vedano che la cartella “rapporti commerciali” contenga in realtà foto di gnocche.

A proposito, ho notato che gli sfondi per la scrivania che si trovano in giro per Windows contengono molta meno gnocca che quelli per le varie distro GNU/Linux. Non so se prenderlo come un fatto positivo o meno, ovvero come la conferma dello stereotipo del geek segaiolo oppure al contrario gli utenti del software libero sono anche più libertini.

Terza cosa: Esplora risorse ha una barra laterale carina. Quella di Konqueror è migliore, ma io uso GNOME quindi per me è una cosa “in più” di Windows rispetto al “mio” GNU/Linux.

Altro? mmm… no, non mi viene in mente altro.

Ho provato a scaricare Ubuntu. Data l’esasperante lentezza della connessione, dovuta a non meglio identificati motivi, ho ripiegato chiedendo al fidanzato di mia sorella di farlo per me.

Il modem usb dovrebbe funzionare con Ubudsl. Spero di avere tra le mani il cd di Ubuntu il prima possibile.

p.s. L’antivirus ha rilevato un trojan e non è riuscito a rimuoverlo… mi sa che un bel formattone non glielo leva nessuno.

p.p.s: bene, pare sia un falso positivo dell’antivirus AVG… trovo tutta questa situazione paradossale. Devo usare un programma per non avere problemi, ma tale programma me ne crea uno. Mah!

  1. 21 agosto 2008 alle 17:53

    😀 mauhh

  2. 21 agosto 2008 alle 18:53

    non parlarmene, devo usarlo ogni giorno al lavoro, 8:25 entro e accendo il pc, poi vado a bere il caffe, torno e di solito ha finito (ci mancherebbe), faccio il login e volendo potrei andare a prendere il caffè direttamente nei campi, macinarlo e farne una bevanda che win ancora non è pronto…

    vabbè dai, di bello c’è che almeno tre-quattro ore al giorno (oggi e ieri otto, ma vabbè) ho la mia bella finestrella di Putty con cui preparo i miei serverini linux🙂

  3. 21 agosto 2008 alle 19:23

    Mi è venuto un dubbio ma l’ho scritto io questo post🙂 ?

    Mi sembra di vedermi quando devo mettere mano al pc di mia figlia, o di amici nei casini con Windows…

    Concordo appieno con quanto scrivi, anche sulle mancanze di Ubuntu rispetto a win.

    Un solo appunto, comunque XP è fra le tante versione di win quella migliore.

    Ok non ridete dicendo pensa un po’ le altre!

  4. luimors
    21 agosto 2008 alle 19:39

    da anni ho sempre usato windows a parte qualche prova con mandrake, suse e altre distro sempre negli stesso periodo e devo dire che con wp con tante modifiche per ottimizzarlo ero abbastanza soddisfatto.
    poi qualche mese fà incuriosito ho provato ubuntu 7.10 installato dentro windows, e mi è subito piaciuto suprattutto per la sua semplicità, mi son detto “finalmente una disto linux veramente semplice”. da una settimana ho formattato (x l’ennesima volta) e ho messo solo ubuntu 8.04 su tutto l’hd, ho eliminato definitivamente windows, sono veramente contento,per la velocità,la sicurezza, e la semplicità che con win non ho mai avuto.

  5. Fabio
    21 agosto 2008 alle 21:14

    Beh dai con XP non ti è andata neppure male, pensa se aveva su Vista!
    Mia moglie ha comprato da poco un portatile ACER, gran bella macchina, Intel core duo, 3 giga di ram, scheda nvidia da 256 e… Vista Home Premium! Lo accendo e le installo quei pochi programmi che le servono per il lavoro. Il giorno dopo mi telefona in ufficio, varie BSOD (sì, quelle di Win98) la costringono a svariati riavvii. Contatto ACER, provi a far questo, provi a far quell’altro… insomma, dopo due giorni provo ad usare i dvd di ripristino😉 E così la prima installazione di Vista dura ben… 3 giorni! Reinstallo, tutto bene, la prima settimana passa senza BSOD ma ogni tanto il protocollo http si inchioda e non si naviga più, si scarica la posta, si usa il messenger, ma di navigare neanche a parlarne, provo a pistolare il firewall, provo a riavviare la connessione, niente, l’unico modo è riavviare il pc. E pian piano la frequenza dei riavvii aumenta, diciamo ogni 2-3 ore. Chiamo ACER, faccia questo, provi quello, guardi, ci invii il pc perché forse è un problema hardware. Caxxo ma il pc ci serve, e poi questa storia del problema hardware non mi convince! Faccio un’ultimo tentativo, installo Kubuntu, resuscito la mia vecchia licenza di XP su virtualbox (un programma che le serve gira solo su Win) ed è ormai un mese che tutto funziona da papa!!!
    Quindi, caro mio, ritieniti fortunato🙂

  6. Hyu
    21 agosto 2008 alle 21:16

    Un post fantastico!
    Hai avuto gli stessi miei problemi, sia le porte usb non riconosciute che il modem usb, che era capace di non disconnettersi correttamente dalla rete e mi costringeva a telefonare a telecom per farmi connettere (e ogni volta a spiegare all’operatore cosa doveva fare…)
    Io sono stato più sfigato con la stampante che non venne mai più riconosciuta perché la scordai inserita durante la…quarta (o era la quinta?) formattazione.
    Chiaramente con Debian Lenny funziona tutto.

    Un appunto riguardo al poter entrare nei .zip come cartelle normali: con konqueror si può (con dolphin non lo so perché l’ho rimosso)

  7. 21 agosto 2008 alle 22:49

    300-400 kb/s??? esiste ancora??? Spero ti sia sbagliato mumble mumble😀

  8. 21 agosto 2008 alle 22:56

    Intendo byte (KB in effetti non kb)

  9. 22 agosto 2008 alle 9:10

    Aauhuhaauhah
    Ottima critica.
    Comunque windows oggi serve SOLO per i videogiochi. Per altro no.

  10. Sintagm
    22 agosto 2008 alle 9:22

    Per lavoro sono costretto a usare Windows XP, perché il software CRM dell’azienda con cui lavoro gira solo lì. Questo mi costringe poi ad utilizzare Outlook per gestire la posta del lavoro e ovviamente prenderò uno smartphone Windows Mobile perché mi serve una buona integrazione.
    Inoltre Office 2007 con la nuova interfaccia è a mio parere molto più piacevole da utilizzare di OpenOffice 2 e non mi pare che col 3 si stia intervenendo sull’interfaccia, che quindi rimane la stessa di 10 anni fa…

    Sebbene personalmente preferisca Linux, come filosofia e come esperienza di utilizzo, non mi pare proprio che Windows XP sia più lento di Ubuntu.

    Se è per questo anche Vista, se si fa un pò di pulizia diventa molto veloce…
    Anche io ho un Acer Dual Core con 3gb RAM e Nvidia da 256mb RAM, ma una volta eliminato il software della casa madre e tutti quei processi in background (deframmentazione, indicizzazione e altro) il sistema è anche più veloce di Hardy, sia nel boot che nell’avvio di applicazioni di uso frequente.

    Ciò che peggiora l’esperienza di utilizzo di Windows secondo me è altro:

    – Il problema della sicurezza;

    – La procedura di aggiornamento delle applicazioni “una per una”, che costringe l’utente a ricevere messaggi di aggiornamento e spesso a dover riavviare il sistema molto spesso.

    • 21 giugno 2009 alle 13:34

      SEi un mago!!! se mi spieghi come hai fatto a far andare Vista più veloce di hardy….
      Cioè… ti rendi conto che vista ha un boot (in media) di 50 secondi…
      Hardy (e ora jaunty) ci mette 25 secondi!!!! e non ha il post-boot!!!!!! è tutto già pronto!!

      Non c’è assolutamente paragone!!!😉

  11. luimors
    22 agosto 2008 alle 10:02

    io ho un vecchio atlon xp a 1666 con 512 di ram con ubuntu 8.04 è un fulmine molto più di wp opportunamente allaggarito mentre quando ho provato vista ci ha messo più tempo ad avviarsi che ad installare ubuntu con tutti gli aggiornamenti (veramente improponibile).

  12. Alberto
    22 agosto 2008 alle 10:34

    Io ho un vecchio computer con 125 MB di ram.
    Prima di installare Ubuntu avevo windows 2000; era lentissimo.
    Circa 3 settimane fa ho installato Ubuntu 8.04 e non siesco più a farne a meno!!!
    E’ velocissimo e inoltre su windows non andava la scheda di rete wireless, su Ubuntu ho detto “proviamo a vedere se va, ma non andrà di sicuro, sulla confezione non c’è scritto compatibile con linux”
    Risultato: connessione eccellente senza installare nessun driver!

  13. Castore
    22 agosto 2008 alle 10:46

    Ciao, scusa se ti chiedo una cosa non proprio attinente con il post.
    Ho provato anche una sidux ma ho avuto un sacco di problemi.
    Potresti, cortesemente, indicarmi i repo che usi tu? (es. l’equivalente del medibuntu).
    Quelli dei default mi sono sembrati molto “poveri”.
    Saluti

  14. 22 agosto 2008 alle 11:04

    “Inoltre Office 2007 con la nuova interfaccia è a mio parere molto più piacevole da utilizzare di OpenOffice 2 e non mi pare che col 3 si stia intervenendo sull’interfaccia, che quindi rimane la stessa di 10 anni fa…”
    è grazie a questa fissa per la bella interfaccia che il mondo del software si sta avvicinando alla rovina… tra l’altro imho l’interfaccia di office 2007 è sì bellissima ma vedere, ma scomodissima da usare…

    che bello abbiamo l’interfaccia piu figa del mondo, però excel ci sbaglia i calcoli… ma l’interfaccia è figa!
    😉

  15. telperion
    22 agosto 2008 alle 11:54

    Ti dirò sul nuovo core2 e 2MB (computer da 300 euro mica un superpc) xp và come un treno devo dire. I “difetti” sono la necessità assoluta di antivirus e firewall, la frammentazione del disco, la mediocre gestione di ram e swap, e una certa attenzione nell’installazione dei programmi per “ripulire” tutta la “cacca” che mettono in avvio automatico (cerca startupcpl che permette di disabilitare le cose inutili senza usare regedit).

  16. sid9477
    22 agosto 2008 alle 11:54

    Ah bè a me Vista ha crashato al primo avvio e dopo 20 minuti di attesa per vedere se si sbloccava niente… Quindi ho riavviato e ho installato Slack e Ubuntu🙂

  17. edo
    22 agosto 2008 alle 12:34

    Complimentandomi innanzitutto per la serie di guide che stai sfornando con estrema chiarezza e semplicità, rivolte soprattutto a chi si avvicina al mondo Gnu/Linux, desidererei che si approfondisse il discorso TEMPI DI BOOT DI SISTEMA che tanto si usa come termine di paragone fra sistemi operativi specialmente tra linux e M$.Visto che l’ esigenza da parte dell’utente è il tempo che intercorre da quando il si preme il bottone di accensione della macchina a quando il sistema è materialmente utilizzabile, il tempo di boot resta una frazione del medesimo quindi non un valore assoluto.Valutato qindi tutte le operazioni accessorie che concorrono alla disponibilità del sistema, non capisco come si possa contestare la velocità della media delle distribuzioni linux nei confronti dei sistemi m$, pur ottimizzati che siano, a parità di macchina e soprattutto di capacità di ambiente grafico. Mi sembra improbabile da parte di Win XP,pur ottimizzato,raggiungere i tempi di XUBUNTU (anche senza antivirus abilitato) visto che il termine di paragone dovrebbe essere questo!.

  18. 22 agosto 2008 alle 12:45

    Bè, io non posso lamentarmi dei tempi di boot di windows. Diciamo che ho solo i programmi necessari per me, quali l’antivirus, l’interprete Python, gcc, codeblock e dei giochi.
    E Debian si avvia in meno secondi. Eppure qui ho installato veramente di tutto, da apache a gcc, da svn a amule, da PostgreSQL ai vari utils.
    Non mi va di fare sempre i soliti paragoni, non ha senso. Linux è fatto per funzionare.

  19. elios90
    22 agosto 2008 alle 18:47

    Anche io che uso sempre Ubuntu noto tutte queste cose, sembri me!!!

  20. playwords
    22 agosto 2008 alle 20:07

    Io come Sintagm devo usare un CRM microsoft per lavoro, ce l’hanno in azienda. Ma io lavoro spessissimo da casa e tale attrezzo, funzionando solo con exploder (ehm…), mi ha costretto ad installare una macchina virtuale, nello specifico virtualbox. Non volevo installare explorer con wine, non mi piace wine, ed insomma ho risolto così. XP ce l’ho ancora su una piccola partizione, ma non lo avvio da mesi, da quando mi è servito per forza fotosciop, e gimp non mi faceva quel tipo di lavoro. Per il resto uso Ubuntu e svolge benissimo il lavoro che deve fare. Quando ci saranno driver ATI un po’ più decenti sperimenterò anche qualche giochino, per il gusto di vedere come lavora il sistema. Ma ho la sensazione che passerà un po’ di tempo, e non è una funzione molto rilevante per me. Credo che quando linux farà tutto, la gente non avrà motivo per non usarlo definitivamente. Tanto alla microsoft la qualità da versione a versione di OS viene dopo molti aspetti. Questo è un punto forte per noi e ti posso dire che da ex commesso di reparto informatica in una grande catena, la gente è stanca di windows, almeno un buon 60% dei clienti si lamentava di diversi problemi, soprattutto con sVista. Ops…

    Bye

  21. 22 agosto 2008 alle 22:25

    Io sarei andato avanti con il cd live di Ubuntu😀

  22. Sintagm
    22 agosto 2008 alle 23:18

    “che bello abbiamo l’interfaccia piu figa del mondo, però excel ci sbaglia i calcoli… ma l’interfaccia è figa!”

    Quando parlo di interfaccia mi riferisco a Ribbon, ossia le famose “linguette” che rendono molto più intuitiva la ricerca delle diverse funzionalità di Office.

    Quello per me significa essere user-friendly.

    E in ogni caso anche la gradevolezza di una suite per l’ufficio ha il suo peso, se devi lavorarci quotidianamente per diverse ore.

    Non voglio dire che tutto ciò che fa Microsoft sia oro colato. Però quando tra tante ca**ate fanno una cosa buona, diamogliene atto!

    Il problema di Linux è che attualmente posso tenerlo solo sul portatile personale e comunque in dual boot con Windows.

  23. 23 agosto 2008 alle 1:11

    “Quando parlo di interfaccia mi riferisco a Ribbon, ossia le famose “linguette” che rendono molto più intuitiva la ricerca delle diverse funzionalità di Office.

    Quello per me significa essere user-friendly.”

    veramente io la trovo tutt’altro che user friendly, bellissima alla vista, ma scomodissima per quanto riguarda l’utilizzo, al lavoro continuo ad usare office 2003 quando non posso farne a meno…
    🙂 tutto imho😉

  24. lumachina
    23 agosto 2008 alle 1:40

    la barra di esplora risorse, e’ vero che su winz e’ carina, e’ vero anche che nautilus potrebbe prendere spunto anche da quella, ma quella di nautilus ha piu’ funzioni ed e’ anche piu’ carina per diverse cose, ha 6 tipi di visualizzazioni!

  25. 23 agosto 2008 alle 10:27

    bè, io non conosco abbastanza konqueror per poter fare paragoni, ma non mi sembra che la barra delle risorse di nautilus abbia particolari mancanze rispetto a explorer, o sbaglio?

  26. 23 agosto 2008 alle 11:15

    Penso che il fatto delle porte USB non sia imputabile a Windows (a meno che con Ubuntu non funzionano – potresti provare con un live CD per avere un’idea più chiara), bensì a chi ha assemblato il pc, che da quanto si intuisce, lo ha fatto abbastanza con i piedi.

    Inoltre, molti dei problemi che rilevi riguardano programmi di terze parti (es. l’antivirus) o hardware scadente (es. il modem fornito dal tuo provider). Invece di AVG, potresti provare il nettamente migliore Avast, che si aggiorna da solo quando percepisce una connessione internet attiva. Eviteresti anche dei falsi positivi.

    Per ottimizzare il sistema, che mi sembra abbastanza malmesso a causa forse di anni di non-manutenzione, potresti ricorrere all’utility Crap Cleaner; potresti anche liberare parecchi gb di spazio rimuovendo i punti di ripristino e disabilitandone la relativa creazione dagli appositi menù di Windows. O semplicemente, potresti lavorare con XP un’altra settimana dopo aver fatto un bel formattone.

    Sui programmi per gestire scheda audio/video residenti nella tray sono daccordo in toto, sono una rottura di ammenicolo. Idem per Firefox vs IE. Anche updatando ad IE 7, a mio dire, non si ha quella sensazione di sicurezza che ti dà il browser Mozilla. In più, IE7 non ha estensioni, il che lo rende semplicemente obsoleto.

    Concludendo: dire che Ubuntu 8.04 (uscito 3 mesi fa) è un più veloce di XP (uscito 6 anni fa) mi sembra abbastanza soggettiva e poco scientifica come asserzione, anche in virtù del fatto che gli stessi sviluppatori di Canonical hanno ammesso “la via della lentezza” intrapresa dalla loro azienda. Bisognerebbe, a tal fine, fare dei test sullo stesso hardware e dati alla mano (tipo: XP impiega 33sec a codificare 1 mp3, Ubuntu 12sec etc), usando software presente nell’uso quotidiano di ognuno di noi (es. zippare un file di grosse dimensioni, codificare un divx etc) piuttosto che suite di benchmarking (che per Linux non esistono, tra l’altro).

    Saluti.

  27. 23 agosto 2008 alle 22:12

    Concordo sul fatto che Bubu (ubuntu..) sia molto meglio di XP (e di vista, e di win 98, e di win 2000 ecc ecc) però almeno per un altro pò sarà nella seconda partizione di quasi tutti coloro che usano linux, per i soliti motivi: videogiochi (per chi gioca, altrimenti no..) e lavoro/scuola.
    Io sono costretto a usarlo per scuola (esiste un compliatore turbopascal per linux? mi pare di no..😦 ) però in genere utilizzo ubuntu, appena installato lo ripulisco dal software che non mi serve come ekiga, evolution, open office (mi sono convertito a google docs) e via così, installo ciò che mi serve e via, senza problemi, almeno fin quando non mi metto a fare “esperimenti” con kde4 e soci..

    Fiero di utilizzare linux, specialmente debian/ubuntu con cui mi trovo davvero bene, e spero di lasciare il cd di windows xp nel cassetto, e di cacciarlo (il cd!) solo per ricordo di un tempo ormai passato🙂

    complimenti, bel blog, sinceramente mi ha appassionato😀

    Cià wagliù!

  28. 23 agosto 2008 alle 22:56

    “Per ottimizzare il sistema, che mi sembra abbastanza malmesso a causa forse di anni di non-manutenzione, ”
    No, è stato installato 1 mese fa.

    “Ti dirò sul nuovo core2 e 2MB (computer da 300 euro mica un superpc) xp và come un treno devo dire.”
    Sì ok ma io sto usando un celeron 1,7mhz con 512 mb di ram🙂

    “che quindi rimane la stessa di 10 anni fa…”
    Squadra che vince non si cambia🙂

  29. 23 agosto 2008 alle 23:15

    “esiste un compliatore turbopascal per linux? mi pare di no.. ”

    Freepascal.

  30. lumachina
    24 agosto 2008 alle 15:23

    c’e’ chi consigli un antivirus e chi un altro, c’e’ uno open source, io con xp su pentium3 usavo quello senza problemi, oppure pc cillin o come si chiamava quello con l’ombrello, ma non era open source, il che e’ male e conduce alla perdizione😉

  31. ercolinux
    28 agosto 2008 alle 2:19

    Con KDE i file compressi vengono aperti e usati senza bisogno di arzigogoli strani direttamente da Konqueror.

  32. ArchInside
    5 settembre 2008 alle 0:37

    La differenza tra windows e linux non dipende dal sistema operativo ma dall utente che lo usa..”lentezza” è una parola relativa..come la sicurezza etc…se sai cosa fare e come farlo!! sinceramente tra xp ed ubuntu non ho visto molte differenze..gli utenti “si ostinano” a dire che ubuntu è piu veloce solo x spingere il “nome” in rete e per fare il “figo”..ma onestamente..non vedo differenze..mi piacerebbe sapere da voi quali differenze avete notato tra xp ed ubuntu….vorrei sapere differenze in fatto di velocità, stabilità etc..lasciando fuori le solite cose come “open source” o “sicurezza”..che sento sempre le stesse cose in rete..ma niente di concreto..

  33. 5 settembre 2008 alle 2:04

    lasciando fuori le solite cose come “open source” o “sicurezza”..che sento sempre le stesse cose in rete… ma niente di concreto..

    Peccato che la pensi così perché invece sono questioni concretissime. In un mondo in cui i computer sono il principale strumento di comunicazione, produzione e svago, questioni come queste sono centrali, non in senso largo, ma proprio per le possibilità che ognuno di noi ha e avrà domani nel quotidiano.
    Se in passato avessero imposto cose come: “puoi leggere questo libro solo 3 volte” probabilmente oggi non avremmo scuole e università. La stessa cosa vale oggi con Internet e il software.

    Comunque le prestazioni a volte dipendono dall’hardware. Ci sono hardware che litigano con Ubuntu che può quindi risultare anche più lento di Windows. Ma, di solito, è il contrario e non è una balla.
    La mia esperienza personale è chiarissima a riguardo.

  34. ArchInside
    5 settembre 2008 alle 12:50

    “Peccato che la pensi così perché invece sono questioni concretissime. In un mondo in cui i computer sono il principale strumento di comunicazione, produzione e svago, questioni come queste sono centrali, non in senso largo, ma proprio per le possibilità che ognuno di noi ha e avrà domani nel quotidiano”

    Sono daccordo e lo sono sempre stato..per “mettere da parte” intendevo dire..oltre al fatto di essere open source..altre differenze…tra una distribuzione come ubuntu che come installazione di default occupa lo stesso spazio di xp..pieno di programmi e giochi..che sempre dal mio punto di vista sono inutili..effetti grafici?? a che servono? ..sto parlando sempre da “default” ..io personalmente ho notato che xp mi andava piu veloce di ubuntu..firefox su xp non mi è mai crashato..su ubuntu mi crashava 2-3 volte al giorno..anche usando epiphany..infatti ogni volta puntavo a browser testuali come links..come del resto puntavo ad un wm invece di un de o ad un file manager diverso..per esempio con nautilus ci mettevo circa un minuto se non piu ad aprire una cartella piena zeppa di immagini..lo cs delle immagini ci metteva tempo..mentre su xp ci metteva x…cose che ora su arch non mi fà per niente..e l hardware che uso è sempre lo stesso…non sto dicendo che non hai ragione..io uso linux da 2 anni ho testato varie distribuzioni prima di cimentarmi su arch ho provato a confrontarle..includendo windows e bsd..ubuntu dapper per me è stata la prima e mi ricordo chiaramente che dopo una anno di uso..ero ripassato ad xp per un po di tempo..ed avevo notato notevoli differenze in fatto di velocità..

  35. Leonardo
    4 gennaio 2009 alle 2:16

    La critica non va a XP in se ma hai programmi di terze parti che non sono scritti con criterio.
    In particolare i Driver e gli antivirus possono rendere inusabile il pc se mal fatti, mi sembra il caso del pc di tua sorella.

  36. Armin
    22 febbraio 2009 alle 17:15

    Con XP-SP2 ho lavorato per anni, ma ora l’ho installato sul ‘muletto’ e quasi completamente abbandonato.

    Non che vada male, almeno su un’installazione recente e leggera, ma si pianta troppo spesso, e l’avvio automatico degli antivirus che ho provato (AVG e Internet Security) lo fanno diventare lento come un tango.

    Con Hardy Server Edition sul server, Intrepid sulla principale macchina da lavoro ed Etch e Lenny su altre due ho avuto meno problemi che sul solo ‘muletto’, ergo …

  37. Forza Windows
    5 giugno 2009 alle 20:19

    Io preferisco windows a linux. Io mi tengo i miei cari windows98,windows2000,windows xp e windows vista voi tenetevi linux. Windows e per tutti mentre linux…

    • 5 giugno 2009 alle 22:53

      Pensavo di cancellare questo messaggio, ma lo lascio così quando qualcuno dice che i “linari” sono fanatici, saprò che link segnalare.

    • 21 giugno 2009 alle 13:42

      Diciamo che windows te lo insegnano dalle elementari… linux te lo studi a 14 anni!!!
      è ancora un giro di denaro!! Windows ha acquisito popolarità a ormai nessuno ammette più la facilità dell’utilizzo di Linux!!
      Perchè se ci pensi… windows è una caccia al tesoro!!
      Lo installo (vediamo poi se l’hai installato legalmente senza crack), poi cerco su internet i driver (che in genere sui nuovi computer sono una 50ina!!!)

      Linux è il contrario!! attacchi qualcosa… funziona subito senza problemi!!
      Non c’è paragone!!😉

      E te lo dice uno che fino a due giorni fa usava solo windows!!

  38. Io sto con Windows
    1 luglio 2009 alle 17:31

    L’informatica è il futuro.
    Cari utenti Linux ma verso che futuro state andando?
    Un futuro dove per poter usare un software, dovrete fare tantissimi passaggi, per poi magari veder scritto che il software non è compatibile con il vostro sistema operativo?

    CHE SCHIFO.

    IO HO DETTO NO,E VOI?

    • 1 luglio 2009 alle 18:51

      Abbiamo detto sì.

    • lippol
      1 luglio 2009 alle 19:51

      un SI pienissimo!!!!!!!!!!

  39. Windows Vista sempre con noi
    27 luglio 2009 alle 23:46

    Windows Vista Ultimate sp1 e sp2 il miglior sistema operativo Microsoft di sempre altro che linux xp e seven. Poi e ovvio se installate Vista su pc datati con poca ram tipo 512 il sistema fatica. Vista e per computer nuovi

    • 28 luglio 2009 alle 11:52

      Ha bestemmiato!!!
      Ma come fai a dire una cosa simile!! Sei fuso!! Io Ultimate lo avevo su un pc con 4 Gbyte di RAM e si bloccava!! E non era colpa del procio!!!!
      Mamma mia, certa gente non capisce una mazza!
      Scusa, ma con che motivazioni lo dici??

  40. Windows Vista sempre con noi
    16 agosto 2009 alle 0:43

    Lippol94 ormai Windows Vista è’ un buon OS!Il problema spesso non è tra la macchina e l’OS…ma tra lo schermo e la sedia che ospita l’incapace di turno! :-)

    • 16 agosto 2009 alle 1:19

      Soprattutto perché l’incapace continua a usare Vista e non un vero sistema operativo.

    • 4 dicembre 2009 alle 15:47

      Scusa non ho capito… mi stai dando dell’incapace??

      • 4 dicembre 2009 alle 15:48

        Sto replicando a Windows Vista sempre con noi
        Se non era chiaro..

  41. Windows Vista sempre con noi
    20 agosto 2009 alle 11:01

    guiodic scommetto per “un vero sistema operativo” intendi linux quello che in 2 anni e mezzo di “disastro Vista” non e’ riuscito ad ottenere alcuna % significativa, figuriamoci ora che arriva WIndows7. Ma dai non scherziamo, linux non ha mai fatto paura alla microsoft nemmeno ora che ha raggiunto la soglia psicologica dell’ 1% (UNO!) e sicuramente sale troppo lentamente per essere veramente pericoloso

    • gorunks
      19 settembre 2009 alle 12:58

      infatti la microsoft non si preoccupa….. sta solamente lanciando un altro sistema operativo….. e siccome non ha paura ha rispolverato xp con downgrade e mettendolo nei netbook….. giusto perché nessuno voleva Svista…..
      dal loro comportamento a me pare che il timore di perdere fette di mercato, seppur piccole, ci fosse…..
      se uno compra un netbook e si dovesse trovare bene con la distribuzione linux che c’è oppure ne prova un’altra (perché non è un utente tonto che a priori dice linuz=schifo) questo potrebbe iniziare a chiedersi perché non metterlo anche sul pc fisso oppure perché in futuro non comprare un pc privo di so per installare quello che vuole…..

    • 10 febbraio 2010 alle 2:54

      E chi se ne frega.
      Le Ferrari non sono per tutti.
      Alle masse la Panda.

  42. gorunks
    19 settembre 2009 alle 13:10

    infatti la microsoft sta lanciando un nuovo sistema operativo……
    non era preoccupata….. e siccome nessuno voleva lo Svista ha rispolverato xp con downgrade e licenze meno costose per i netbook….
    a microsoft eccome se faceva paura perdere quote di mercato, seppur piccolissime, e non poter entrare in nuovi segmenti di mercato come quello dei netbook……
    basta pensare che se un utente non è tonto (non fa l’equazione linux = schifo) e si torva bene con il sistema installato sul netbook o ne prova altri, magari potrebbe anche pensare di metterlo sul fisso o su pc futuri, tanto per eliminare le solite rogne (virus e compagnia bella….)
    se anche solo il 10% degli utenti che prova linux pensa di fare così microsoft perderebbe quote di mercato…… con perdite di fatturato e di immagine (sempre se ne abbia una buona)…..
    per quale ragione uno che usa il pc per navigare, salvarci qualche documento, controllare la posta, vedere film dovrebbe pagare le licenze di microsoft?

  43. korg91
    4 dicembre 2009 alle 15:38

    “Windows Vista Ultimate sp1 e sp2 il miglior sistema operativo Microsoft di sempre altro che linux xp e seven. Poi e ovvio se installate Vista su pc datati con poca ram tipo 512 il sistema fatica. Vista e per computer nuovi”

    Ma io questo lo voglio come giullare a casa!!!

  44. Windows Vista sempre con noi
    10 febbraio 2010 alle 0:16

    Ahahahahah korg91 noi linux non lo vediamo manco col binocolo

  45. korg91
    10 febbraio 2010 alle 12:46

    sì appunto perchè siete ignoranti e stupidi, come dimostra il tuo commento, che rende chiara anche la tua ignoranza dell’italiano…ma lo sai il significato di quello che hai scritto?

  46. Windows Vista sempre con noi
    1 marzo 2010 alle 12:51

    korg91 neanche se ritorni a nascere 100 volote linux sara’ diffuso e ai livelli di windows. Rassegnati siete perdenti a vita

  47. korg91
    1 marzo 2010 alle 15:04

    A quanto pare non hai ancora imparato a scrivere in italiano…si vede che non pensi bene prima di scrivere stronzate, perché sono pure scritte sbagliate…

    In ogni caso rispondo brevemente al tuo ridicolo flame da stupido ignorante:

    1) A gli utenti linux non interessa che il loro sia il sistema operativo più diffuso. Certo più sono gli utenti meglio è, ma l’obiettivo principale è quello di essere il sistema operativo più affidabile e funzionale, basato su sani principi etici.

    2) Il livello di diffusione di un prodotto non corrisponde assolutamente alla sua qualità. (sempre a dimostrazione della tua ignoranza)

    3) Tu sei tanto orgoglioso della diffusione di windows. Ma in quali ambienti è diffuso windows? Te lo dico io: in quello degli utonti incapaci e in quello dei giocatori. Negli ambienti più elevati (università e laboratori in primis) il sistema operativo per eccellenza è linux. Non troverai mai nessun esperto di informatica o di scienza in generale che osanni windows, perché è un sistema operativo SBAGLIATO in TUTTE le sue parti, a partire dai principi etici su cui è basato.

    Una persona intelligente non riesce ad usare windows, perché non può sopportare di avere davanti a sè un tale esempio di stupidità.

    In conclusione ti consiglio comunque di continuare a usare windows: alla comunità di linux farebbe solo schifo un coglione come te.

    Saluti

    • 1 marzo 2010 alle 15:18

      Per quanto concordi pienamente con te… ti prego di moderare i termini:
      1) Perchè non sta bene, è abbastanza incivile
      2) Perchè ti abbassi al suo livello.

      Grazie😉

  48. Windows Vista sempre con noi
    4 marzo 2010 alle 0:29

    korg91 non arrabbiarti senno’ ti si gonfiano le vene del collo e diventi brutto. Facciamo cosi’ io continuo a usare i miei windows tu ad usare il piccolo linux. Addio

  49. korg91
    4 marzo 2010 alle 21:26

    Ecco bravo. Ciao

  50. 30 settembre 2013 alle 9:14

    I was wondering if you ever thought of changing the structure of your blog?
    Its very well written; I love what youve got to say. But maybe you could a little more in the way
    of content so people could connect with it better.

    Youve got an awful lot of text for only having one
    or two images. Maybe you could space it out better?

    Our webpage regarding technological know-how: wireless surround Sound speaker system

  51. 18 settembre 2014 alle 22:18

    What is the best application for posting blogs or articles to my website?

  52. 20 settembre 2014 alle 21:52

    I want to change my home page to another page with wordpress, is it possible?.

  53. 7 ottobre 2014 alle 18:21

    How do I save my Firefox bookmarks when getting a new computer?

  54. 23 ottobre 2014 alle 5:53

    I am new to blogging. How do I add a subscribe function to my site so new post will go to their email?

  1. 23 agosto 2008 alle 18:43

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: