Home > GNU/Linux, Guide pratiche GNU/Linux > Google Chrome con Ubuntu Linux e WINE. Adesso VA!

Google Chrome con Ubuntu Linux e WINE. Adesso VA!

ATTENZIONE: QUESTA GUIDA E’ VECCHIA, SEGUITE INVECE QUESTO NUOVO POST:

https://guiodic.wordpress.com/2009/08/01/google-chrome-chromium-nativo-su-ubuntu-linux/

—————————————————

ATTENZIONE: Google Chrome contiene diverse funzioni che – a parere del sottoscritto – violano o limitano la privacy dell’utente. Personalmente suggerisco di non usarlo almeno finquando non ne usciranno versioni “depurate” sulla base del codice libero del progetto chromium.org

Piuttosto, suggerisco di seguire gli sviluppi delle prossime versioni di Firefox che conterranno tecnologie analoghe per migliorare la velocità di javascript (già comunque buona). Qui è disponibile un confronto tra Google Chrome e Firefox 3.1.

Pertanto i suggerimenti tecnici che seguono devono essere intesi solo a scopo di conoscenza e sperimentazione.

In nessun modo il sottoscritto sostiene o suggerisce l’uso di Google Chrome.

Come far funzionare Google Chrome su GNU/Linux (Ubuntu) con Wine.

Senza perderci in chiacchiere, premesso che le istruzioni sono valide solo per HARDY HERON:

1. Installate l’ultima versione di Wine dai suoi repository:

wget -q http://wine.budgetdedicated.com/apt/387EE263.gpg -O- | sudo apt-key add -

sudo wget http://wine.budgetdedicated.com/apt/sources.list.d/hardy.list -O /etc/apt/sources.list.d/winehq.list

sudo apt-get update

sudo apt-get install wine

2. Scarichiamo l’installer completo:

wget http://gpdl.google.com/chrome/install/149.27/chrome_installer.exe

3. scarichiamo e eseguiamo winetricks, aggingendo 2 librerie necessarie:

wget http://www.kegel.com/wine/winetricks

sh winetricks riched20 riched30

4. Eseguiamo l’installer con wine

wine chrome_installer.exe

5. chiudiamo il browser che si apre alla fine dell’installazione, quindi lo avviamo con le opportune opzioni:

env WINEPREFIX="/home/[nomeutente]/.wine" wine "C:\windows\profiles\[nomeutente]\Settaggi Locali\Applicazioni\Google\Chrome\Application\chrome.exe" --new-http --in-process-plugins

ATTENZIONE, le opzioni finali iniziano con due segni meno, purtroppo wordpress fa una sostituzione che ne elimina uno. Inoltre le virgolette sono normali non inclinate. E, ovviamente, [nomeutente]va sostituito con il vostro nome utente.

Guida realizzata seguendo i consigli sul forum internazionale di Ubuntu e sul sito di wine.

EDIT: ottime performance javascript. Il test dromaeo dà questi risultati: http://dromaeo.com/?id=31914

Più o meno 3 volte più veloce di Firefox 3 e circa 4 volte di Opera.

  1. 3 settembre 2008 alle 19:14

    lol! grandissimo!

  2. 3 settembre 2008 alle 19:39

    L’idea di dover installare wine per provarlo non mi attira per niente.
    Attenderò l’uscita per Ubuntu, benché fosse stata preferibile una release simultanea per le tre piattaforme [Windows, GNU/Linux e MacOS].
    Se le prestazioni sono del 300% migliori di Firefox, potrebbe essere una rivoluzione vera e propria.
    Potrebbe.

  3. 3 settembre 2008 alle 19:42

    Attenzione perché le prossime release di FF arrivano con JIT che migliorerà drasticamente la velocità javascript.

  4. marco
    3 settembre 2008 alle 20:04

    anch’io aspetto l’uscita per la versione di ubuntu… sbav, sbav!

    OT
    Guiodic come si chiama il tema per le finestre che usi?

  5. Roger
    3 settembre 2008 alle 20:15

    Ca**o che hipe della m*****a su Google Chrome!

    @Marco: sbaglierò, ma mi sembra il bordo finestra di New Human.

  6. 3 settembre 2008 alle 20:36

    no, è un tema di emerald
    Ma cerchiamo di rimanere in topic cazzo🙂

  7. 3 settembre 2008 alle 21:20

    ma voi ci vedete una possibile buona integrazione con qt e gtk? forse con le qt4 sì, ma con le gtk non ce lo vedo proprio…:/

    comunque, benchè sia una beta, è grave il fatto che alcuni processi rimangano attivi anche dopo che si chiude il browser, inoltre non capisco cosa sia il processo “GoogleUpdate” o qualcosa del genere…

    il primo impatto è molto positivo, ma usandolo un po’ giungono un sacco di dubbi…

  8. Irruenza
    3 settembre 2008 alle 21:21

    Ciao,
    ho seguito la guida sul forum e chrome si avvia, ma non carica nessuna pagina.Un po’ come se fosse offline.
    Qualche idea?
    Grazie

  9. 3 settembre 2008 alle 21:34

    @irruenza: controlla l’avviso che ho messo dopo il comando finale.

  10. Maurizio
    3 settembre 2008 alle 21:35

    L’avvio da terminale non mi funziona, se lo faccio partire dal menù non naviga.

  11. 3 settembre 2008 alle 21:36

    @maurizio, vedi la nota che ho aggiunto alla fine.

  12. Irruenza
    3 settembre 2008 alle 21:42

    @guiodic
    Vista,ma avevo già sistemato…
    Questo è il comando che lancio:
    wine “C:\windows\profiles\irruenza\Settaggi Locali\Applicazioni\Google\Chrome\Application\chrome.exe” –new-http –in-process-plugins

    Non ne vuole sapere.Ho provato ad installare FF per win, lui funziona.
    Boh

  13. Irruenza
    3 settembre 2008 alle 21:44

    EDIT:
    ovviamente con due trattini sulle opzioni finali

  14. Maurizio
    3 settembre 2008 alle 21:47

    Grazie Guido, ora va!

    La prima impressione è positiva ma ovviamente è prematuro per parlare di gratificazione.
    Sicuramente è molto veloce e la sua grafica minimalista mi piace molto.

    Consiglio di provarlo, è veramente turbo!

  15. Alessio
    3 settembre 2008 alle 21:55

    Stesso problema

  16. 3 settembre 2008 alle 23:30

    HOWTO funziona a meraviglia. A me al primo colpo non andava poi ho capito che la causa era la stringa “Settaggi Locali\Applicazioni” che sul mio sistema e` “Local Settings\Application Data”.

    FYI. Andrea –

  17. 3 settembre 2008 alle 23:46

    Ciao, grazie per la segnalazione. L’ho provato e devo dire che va, purtroppo Wine non è bestia per portatili, per cui penso che attenderò pazientemente il rilascio per Linux, anche perché io sono uno a cui piacciono le cose da compilare🙂

  18. sid9477
    4 settembre 2008 alle 0:57

    3 volte più veloce di firefox! Mi sapreste spiegare il perchè? :[

  19. 4 settembre 2008 alle 9:02

    perché usa un compilatore just-in-time chiamato V8 che compila il codice javascript e poi esegue il codice binario generato. E’ la stessa cosa che fa anche Java.
    Comunque anche FF lo avrà nelle prossima versioni.

  20. 4 settembre 2008 alle 10:48

    No pude instalarlo, puedes enviarme la traduccion a español, desde Attenzione me fallo.
    saludos desde Bolivia

  21. Nik0
    4 settembre 2008 alle 13:32

    Interessante ^^ Solo il fatto che si deve usare Wine mi ferma un poco..

  22. dav2dev
    4 settembre 2008 alle 13:50

    io sto provando le nightly build di firefox 3.1 e devo dire che anche loro stanno facendo grossi progressi…che bella cosa la concorrenza! speriamo che ie8 si adegui e non rallenti per l’ennesima volta la corsa del web..

  23. white0ranger
    4 settembre 2008 alle 15:26

    già, il problema è che più sofisticati sono i softwer, più opzioni hanno più cose fanno più “puppano” memoria ram. e io ne ho davvero poca:
    200 mega.
    quando adesso si arriva a computer portatili, non fissi come il mio a 3 giga!!!
    pensate che solo per aprire il mozilla aggiornato non mi basta quindi no grazie altrmenti altro che super velocità, super lentità…

  24. michelangelog
    4 settembre 2008 alle 16:11

    si dice lentezza.

  25. The Truth Is Out There
    4 settembre 2008 alle 17:49

    Vogliamo parlare della omnibox che invia i tasti premuti e le ricerche effettuate a Google, che poi le registra allegramente?

    http://abateoimpertinente.wordpress.com/2008/09/04/google-omnibox-alla-faccia-della-privacy/

    Chrome, no grazie. Resto fedele a Firefox.

  26. 4 settembre 2008 alle 18:21

    anche se google ha ora in parte rivisto l’eula mi pare che questo non basti. ci sono molti punti oscuri in chrome.

    Personalmente, viste queste cose, non lo userò e non lo suggerisco. Data la natura open source sicuramente ne usciranno versioni depurate, soprattutto immagino quando uscirà la versione per GNU/Linux (ma ci vorrà qualche mese a quanto pare).

    Ho aggiunto all’articolo un’avvertenza a riguardo.

  27. 4 settembre 2008 alle 20:42

    Non mi funziona… fan***o a Google Chrome fin quando non faranno la versione x Ubuntu! Grazie Guiodic per la guida😉

  28. 4 settembre 2008 alle 20:52

    ma cosa non ti funziona?

  29. Conformista informatico
    4 settembre 2008 alle 22:09

    Hehehe…..ma che portento!!…ma che beltà!!!
    ora si che i “nostri” sconfiggeranno il closed source!….hehe

    questa mattina, sul giornale piu popolare e terra terra di Milano, che mi hanno dato in mano, ovvero Metro, diceva un paio di cosette….

    1) questo browser obliga l utente ad accettare il controllo e l autoaggiornamento senza possibilità di impedirlo

    2)tutto quello che voi fate, ogni sito ogni argomento….tutto della navigazione, viene preso registrato per proporre poi della pubblicita adatta all utente.

    visto quaaaanto son buoni!!!….e Android sarà anche peggio vedrete! auguri.

    ps: un uccellino mi ha detto….telefono/palmare Android con pubblicià 199,00 euro, senza bubblicità 349,00 euro

  30. 4 settembre 2008 alle 22:12

    @Conformista: hai ragione.
    Comunque, essendo open, quelle robe si possono togliere. Sul tuo iTunes si può fare altrettanto? No? Ahi Ahi…

  31. Conformista informatico
    4 settembre 2008 alle 22:22

    Sul “mio” iTunes (mai letto il suo contratto)non si potrà farlo ma nessuno si aspetta che si possa fare…hehe, mentre i pescioloni pro google si aspettano questo da Android & co

    un proverbio inglese dice:

    se c è intenzione si trova il modo, ma se non c è!?

    quando si scoprirà che google non lo vorrà fare un altarino immane si scoprirà finalmente.

    ciao

  32. 4 settembre 2008 alle 22:24

    Hai poca dimestichezza con le licenze libere. Anche se google non vuole farlo, chiunque può farlo lo stesso.
    E’ il free software, ragazzo.

  33. Conformista informatico
    5 settembre 2008 alle 0:14

    lo so, me l aspettavo la risposta…be allora fatelo, fallo!
    (l avrei bisogno per domani verso la mezza please!)…hehe…
    se c è l intenzione si trova il modo….si trova anche la grana per farlo? e la velocita di sviluppo?
    con cosa si fa concorrenza EFFICACE all iCoso che non ti piace? senza finanziamenti esterni di certi big o autofinanziamenti?…tutto frutto della buona volontà? fino a chè si parla di pc di casa c è tempo e pazienza per arrivare a tutto perchè non c è una massa enorme di gente che si aspetta qualcosa che funziona senza il minimo intoppo e subito….ma con un palmare?…sicuro che questi arnesi non richiedano una velocità e una forza economica necessarie?

    domani mi occorre un linux sul mio Nokia cosi lo sincronizzo con la posta del mio openSuse 11….gliela fai?😉

    • 24 marzo 2009 alle 16:38

      @ Conformista
      mi è sembrato di capire che c’è un pò di confusione su discorsi diversi e ognuno a suo modo ha ragione, quindi trovo giusti i tuoi dubbi sulla modifica del codice e anche il non fidarti dei giudizi degli altri.
      La differenza è una sola e solo quella va evidenziata. Un programma proprietario ha solo il codice binario e per modificarlo devi sbatterci contro e hai, come dici tu, bisogno di finanziamenti (o almeno di qualcuno che ti mantenga vitto e alloggio mentre tu tenti di capire come “crackarlo”). Un programma open source ha il suo binario ma è reso pubblico anche il codice che ci sta dietro, quello scritto dagli sviluppatori: se non ti piace quello che fa (esempio: aggiunge pubblicità) tu puoi benissimo aprire i sorgenti con un editor di testo, leggere e cancellare le parti di codice che non ti piacciono, se è un pò più ingarbugliato le puoi sostituire, ma è un lavoro che può portar via appena mezza giornata. Non si tratta di leggere codici binari, al massimo dovrai avere un pò di dimestichezza con l’inglese e il linguaggio di programmazione usato🙂

  34. 5 settembre 2008 alle 2:11

    @Conformista: non si capisce nulla di quello che hai scritto, non trovo un filo logico.

  35. francymuso
    5 settembre 2008 alle 8:59

    Io mi sono iscritto alla mailing list di Google Chrome su Linux. Quando uscirà Google mi avvertirà.

  36. Conformista informatico
    5 settembre 2008 alle 12:39

    @Guioic, veramente non avevo intenzione di inserire un filo logico, solo le mie impressioni e vari dubbi conseguenti.

  37. 5 settembre 2008 alle 12:48

    Sono riuscito ad eseguirlo, appare la finestra ma non si collega ad alcun sito! Forse non s’è preso quell’ultima riga di comando che hai scritto… boh comunque non credo ci voglia molto per rilasciare una versione per Linux!Si può tranquillamente aspettare..

  38. 5 settembre 2008 alle 12:50

    Cosa ne pensate di Google Chrome?
    Possiamo discuterne anche sul sito http://www.soddisfattiorimborsati.com

    Marco

    http://soddisfattiorimborsati.ning.com/forum/topic/show?id=2279725%3ATopic%3A426

  39. telperion
    6 settembre 2008 alle 12:17

    Segnalo
    http://punto-informatico.it/2394678/PI/News/chrome-un-buco-nero.aspx
    In effetti se si è grandi utilizzatori dei servizi di bigG-im allora converrà usarlo esssendo molto (ovviamente) integrato.
    Per me che sono un grande utilizzatore dei servizi della “Barbie” (😀 ) un navigatore “indipendente” è decisamente meglio.
    Nel mio NoScript g-analytics è bolccato ad esempio …

  40. jumo
    6 settembre 2008 alle 14:10

    Ho eseguito tutte le operazioni e aggiunto i meno in più, ma continua anon visualizzare nessuna pagina.
    Lavoro con Ubuntu 8.04 x eee. Può essere la causa?

  41. Alexei
    6 settembre 2008 alle 16:23

    Non andare in giro dicendo che firefox è più veloce di opera, è l’esatto contrario😐.

  42. 6 settembre 2008 alle 17:14

    @alexei: tira fuori i dati.

  43. holan
    19 ottobre 2008 alle 14:28

    Un web browser nn va valutato solo in termini di velocità ma anche si funzionalità che possiede e qui Firefox non ha rivali..poi contando che in quano a velocità basterà aspettare quello nuovo…e un ultima cosa…Firefox è più veloce di Opera è un dato di fatto;)

  44. Holan
    19 ottobre 2008 alle 14:29

    Un web browser nn va valutato solo in termini di velocità ma anche si funzionalità che possiede e qui Firefox non ha rivali..poi contando che in quano a velocità basterà aspettare quello nuovo…e un ultima cosa…Firefox è più veloce di Opera è un dato di fatto;);)

  45. 10 dicembre 2008 alle 22:50

    chrome è decisamente più veloce e più spazioso, ma firefox rimane insuperabile con i suoi infiniti add-ons
    vale la pena di tenerli tutti e due.

  46. 10 dicembre 2008 alle 22:52

    approvo

  47. 10 dicembre 2008 alle 23:12

    No, Firefox 3.1 è più veloce di Chrome

  48. sid9477
    16 dicembre 2008 alle 20:24

    @ guiodic: tu che sai tutto :))… per quando è programmato l’aggiornamento firefox 3.1?

  49. 17 dicembre 2008 alle 12:41

    sid9477: se non ricordo male a febbraio.

  50. sid9477
    18 dicembre 2008 alle 18:53

    ok thanks guido🙂

  51. TotDoptrItteE
  52. 12 marzo 2009 alle 22:54

    cheppalle sti spammer di merda e poi chi cazzo si fida a comprare i farmaci online? ..e poi su vimeo..

  53. 4 giugno 2013 alle 7:24

    This is a topic which is close to my heart.
    .. Take care! Exactly where are your contact details though?

  54. 7 giugno 2013 alle 6:27

    Truly no matter if someone doesn’t understand then its up to other users that they will help, so here it happens.

  55. 11 luglio 2013 alle 0:32

    I don’t even know how I ended up here, but I thought this post was good. I do not know who you are but definitely you’re going to
    a famous blogger if you are not already😉 Cheers!

  56. 18 agosto 2013 alle 7:43

    Wow, amazing blog layout! How long have you been blogging for?
    you make blogging look easy. The overall look of your website is
    magnificent, let alone the content!

  57. 1 gennaio 2015 alle 5:25

    Hey There. I found your weblog using msn. This is a really smartly
    written article. I’ll make sure to bookmark it and come back to learn more of your helpful info.
    Thank you for the post. I will certainly comeback.

  1. 3 settembre 2008 alle 20:59
  2. 3 settembre 2008 alle 21:22
  3. 4 settembre 2008 alle 10:56
  4. 4 settembre 2008 alle 11:47
  5. 5 settembre 2008 alle 2:02
  6. 7 settembre 2008 alle 22:22
  7. 13 ottobre 2008 alle 18:52

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: