Home > Desktop experience, GNU/Linux, Guide pratiche GNU/Linux > Ubuntu, migliorare l’esperienza utente (o almeno dell’utente evoluto)

Ubuntu, migliorare l’esperienza utente (o almeno dell’utente evoluto)

ubuntu desktop

L’installazione di default di Ubuntu arriva con una serie di programmi di base per fare un po’ tutto. Ma spesso questi programmi hanno opzioni aggiuntive contenute in appositi pacchetti. Questo post vi guiderà all’installazione di quelli più interessanti, riferiti ai programmi installati di default nel sistema e di alcuni programmi aggiuntivi.

Nautilus

nautilus-actions: aggiunge la possibilità di configurare azioni a piacere su determinati file. Davvero comodo per crearsi degli “script” da eseguire. Una guida completa al suo utilizzo la potete trovare qui. Un esempio di uso molto comodo è quello di poter installare direttamente i font da Nautilus.

nautilus-clamscan: installa clamav e permette di controllare singoli file o directory direttamente da Nautilus. Inutile se, come me, non fate uso di antivirus. Utile se avete anche Windows e volete controllare i file prima di spostarli nella partizione di questo sistema non-operativo.

nautilus-gksu: un must have. Dovete averlo. Aggiunge una voce per aprire qualsiasi file come amministratori.

nautilus-image-converter: converte al volo le immagini con un click del tasto destro del mouse

nautilus-open-terminal: altro must have. Apre un terminale già posizionato nella cartella corrente di Nautilus

nautilus-script-audio-convert: converte file audio in vari formati.

nautilus-wallpaper: permette di impostare un’immagine come wallpaper direttamente dal menu del tasto destro.

nautilus root: create un lanciatore sul pannello con questo comando gksu dbus-launch nautilus

gestione avanzata dei permessi:  avviate gconf-editor (alt+f2 > gconf-editor) e selezionate la chiave /apps/nautilus/preferences/show_advanced_permissions

Computer, Rete, Cestino e Home sul desktop: sempre da gconf-editor selezionate /apps/nautilus/desktop/computer_icon_visible, home_icon_visible, trash_icon_visible, network_icon_visible.

Elimina senza passare dal cestino: /apps/nautilus/preferences/enable_delete

Oppure usate Ubuntu Tweaks (ne parlo dopo)

Anteprima dei file di OpenOffice: https://guiodic.wordpress.com/2009/08/16/come-ottenere-le-anteprime-dei-documenti-openoffice-nellesplorazione-file-nautilus/

Evolution

evolution-plugins-experimental: aggiunge alcune funzioni a Evolution: folder-unsubscribe, mail-to-meeting, save-attachments, external-editor, ipod-sync, tnef-attachments

evolution-mapi: se dovete connettervi ad un server Exchange 2007.

Gedit

gedit-plugins: aggiunge una caterva di funzioni a gedit.

* Bookmarks: Easy document navigation with bookmarks
* Bracket Completion: Automatically adds closing brackets.
* Character Map: Insert special characters just by clicking on them.
* Code comment: Comment out or uncomment a selected block of code.
* Color Picker: Pick a color from a dialog and insert its hexadecimal representation.
* Draw Spaces: Draw Spaces and Tabs
* Join/Split Lines: Join several lines or split long ones
* Session Saver: Save and restore your working sessions
* Show/Hide Tabbar: Add a menu entry to show/hide the tabbar.
* Smart Spaces: Forget you’re not using tabulations.
* Embedded Terminal: Embed a terminal in the bottom pane.

Gimp

gimp-plugin-registry: un sacco di plugin per Gimp

gimp-gap: Facilita la creazione di immagini animate

Per altri plugin Gimp vi consiglio di cercare “gimp” su Synaptic, ed installare quelli che ritenete utili. Ad esempio gimp-dcraw o gimp-uraw se avete una macchina fotografica professionale, o gimp-gutenprint per la stampa di foto a colori su molte stampanti casalinghe di alta qualità fotografica.

OpenOffice.org

mozilla-openoffice.org: apre i documenti OpenOffice direttamente nel browser

openclipart-openoffice.org: raccolta di clipart. Non sono un granché, ma male non fanno.

openoffice.org-dmaths: editor di formule.

openoffice.org-ogltrans: disponibile solo per OpenOffice 2.4 o OpenOffice 3.1. Transizioni 3D abbastanza spettacolari

openoffice.org-pdfimport: Importa file pdf (per OOo 3.1)

openoffice.org-wiki-publisher: pubblica in formato wikipedia

Inoltre dal sito extensions.openoffice.org:

Eurooffice online clipart: Clipart direttamente da Wikipedia

Languagetool: estensione per il correttore ortografico

Pagination: aggiunge la voce “inserisci numero di pagina”

Sun Weblog Publisher: pubblica direttamente sui blog più conosciuti (tra cui WordPress)

Pidgin

pidgin-facebookchat: chattare con gli utenti facebook

pidgin-extprefs: più preferenze

pidgin-musictracker: mostra il brano in ascolto come stato

pidgin-plugin-pack: 30 plugin, qualcuno davvero utile come My Status Box che permette di scegliere quali account rendere visibili e quali no.

Ed inoltre…

Parcellite: Leggero gestore per gli appunti. E’ presente nei repository ma una versione da git con risolti alcuni bug è disponibile qui.

gnome-volume-control-pulse: gestore del volume pulseaudio. Da sostituire alla normale applet del volume.

mail-notification: notificatore delle mail. Seguite questi suggerimenti per evitare fastidi con il nuovo sistema di notifiche.

alltray: posiziona qualsiasi applicazione nell’area di notifica. Conviene mettere il suo lanciatore sul pannello.

pysdm: permette di modificare graficamente fstab per montare partizioni all’avvio del sistema.

simple-ccsm: configuratore semplice per compiz.

startup-manager: configuratore grafico per il boot loader Grub.

gstreamer-properties: consente di configurare alcuni parametri per l’audio video. E’ preinstallato, dovete solo attivare la voce nel menu usando sistema > preferenze > menu principale. Nella cartelle “Sistema/Preferenze” spuntate “Selettore di sistemi multimediali”

gufw: configuratore per firewall. Di solito non serve avere un firewall, ma se davvero vi serve questa è l’interfaccia più semplice.

qt4-qtconfig e qt3-qtconfig: permettono di modificare l’aspetto delle applicazioni qt.

shares-admin: gestisce le cartelle condivise. E’ preinstallato, basta aggiungete la voce al menu.

Ubuntu tweaks: utilissimo per chi è alle prime armi. Si può scaricare qui.

galternatives: per utenti evoluti. Permette di configurare quale programma deve fare qualcosa. Nei sistemi Debian infatti più programmi possono essere impostati per diversi servizi (ad esempio varie versioni di Java o di Totem). Questo programma permette di scegliere quello di default.

mozplugger: permette di “embeddare” vari programmi dentro firefox. Utile per vedere i PDF con Evince nel browser, senza dover usare l’elefantiaco e proprietario Acroread. Installatelo da synaptic, poi cancellate il file pluginreg.dat che trovate nella cartella del vostro profilo di Firefox, dentro la cartella nascosta .mozilla della vostra home (vi ricordo che per vedere le cartelle nascoste dovete premere ctrl+h nella finestra di Nautilus).

Applet per il pannello

(cliccate con il destro sul pannello e selezionate “aggiungi al pannello”)

Uscita forzata: chiude le finestre bloccate

Menu principale: se volete il menu di Gnome in una sola icona

Note adesive: post-it sul monitor

Cerca nella rubrica: chissà cosa fa questa applet😀

e inoltre

I plugin multimediali per Firefox

Beagle

Le 10 estensioni di Firefox che non puoi non avere

Altre estensioni di Firefox che potrebbero tornare utili

Migliorare le prestazioni di Firefox

E  ora tocca a voi..

Serve aiuto? LQH!

  1. 23 agosto 2009 alle 0:47

    grande!

    • 23 agosto 2009 alle 2:05

      Come non menzionare l’indispensabile glipper? (gestore della
      clipboard) comunquse ottimo post! Aggiungerei se permetti che gran parte di queste ottimizzazioni sono già presenti in Linux mint… Per chi non ha tanto tempo per ottimizzare manualmente😉

      • 24 agosto 2009 alle 3:23

        Perché ho citato il più leggero Parcellite😀

  2. vervelover
    23 agosto 2009 alle 2:06

    Bello! una paio di cose spettacolari mi sfuggivano (mozilla-openoffice e il my status box di pidgin), ma come non inserire mozplugger, per vedere i pdf con evince dentro mozilla? E gecko-mplayer, che come player integrato in mozilla funziona di gran lunga meglio di qualunque altro?
    Comunque mitica l’idea di questo post. Consigliatissima anche media-applet, una applet che ti permette di smontare-montare-vedere lo spazio rimanente-aprire qualsiasi volume.

    • 23 agosto 2009 alle 14:16

      mozplugger non è male riguardo quella funzionalità, ma a volte mi rincoglionisce altri plugin.

      • vervelover
        23 agosto 2009 alle 21:12

        Quali? A me non ha mai dato problemi finora..

        • 24 agosto 2009 alle 3:23

          l’ho aggiunto. Occasionalmente mi ha dato qualche problema con moonlight

  3. juhan
    23 agosto 2009 alle 6:44

    grande, proprio quello che cercavo di fare in questi giorni (con effetti disastrosi).🙂

  4. 23 agosto 2009 alle 10:41

    ottime segnalazioni, grazie!

  5. simpe94
    23 agosto 2009 alle 10:47

    Ti amo, sono fantastici.
    Per quelli di Nautilus: se non funzionano date un killall nautilus o riavviate la sessione.

  6. juhan
    23 agosto 2009 alle 10:59

    al solito io sono il + imbranato!
    Open terminal preso da http://www.grumz.net/taxonomy/term/2/9 mi da errore dicendo che mancano chiavi?
    Qualche suggerimento?

    • 23 agosto 2009 alle 14:13

      Perché lo prendi da lì? c’è il pacchetto apposito, l’ho scritto nella guida.

      • juhan
        23 agosto 2009 alle 14:23

        ops! adesso provo, grazie!
        (sai è domenica, ed era pure mattina…)

  7. blacktux90
    23 agosto 2009 alle 11:15

    non sapevo dell’esistenza di nautilus gksu, davvero molto utile…
    anche se, segnalo, ha un problema: semplicemente non funziona. Date questo da terminale e si vedrà:
    cd /usr/lib/nautilus/extensions-2.0

    sudo ln -s /usr/lib/nautilus/extensions-1.0/libnautilus-gksu.* .

    killall nautilus

  8. 23 agosto 2009 alle 11:29

    Per Gimp, aggiungerei Resynthesizer e poi Fx-foundry (quest’ultima è una raccolta di script che si trovano online).

  9. tuxthis
    23 agosto 2009 alle 12:06

    Come sempre,un ottimo articolo Guiodic!!😀

  10. fiero_alleaten
    23 agosto 2009 alle 22:00

    Grazie, davvero ottimo🙂

  11. 24 agosto 2009 alle 12:23

    grandissimo!
    volevo cooperare con questa guida per nautilus:
    http://www.uielinux.org/guide-e-tutorial/8-tips-a-tricks/194-rendere-nautilus-piu-usabile.html

  12. Giwex
    24 agosto 2009 alle 13:13

    Davvero ottimo come al solito.
    Secondo te conviene installare Preload o e’ superato/inutile?

    • 24 agosto 2009 alle 15:08

      Mah, io non ho notato grandi miglioramenti, poi comunque c’è già il prelinking che qualcosa fa.

  13. PatriX
    24 agosto 2009 alle 14:52

    Ciao Guido. Ti volevo segnalare che dopo aver installato un po’ di pacchetti aggiuntivi sagnalati da te qui, mi ritrovo openoffice alla versione 3.0.1 mentre io l’avevo aggiornato alla versione 3.1. Mi sapresti dire qual’è il pacchetto specifico che ha causato il downgrade e magari la maniera più semplice per tornare alla versione più recente? Grazie

    • 24 agosto 2009 alle 15:07

      @patrix: Mi sembra strano, io ho quei pacchetto con ooo 3.1
      Tu il 3.1 da dove lo hai installato? devi usare i repository non i pacchetti del sito.
      E poi stai attento, synaptic ti avverte queando fa operazioni strane.

      • PatriX
        24 agosto 2009 alle 15:16

        Ciao. veramente non ricordo come feci l’installazione di openoffice 3.1, la feci tempo fa appena uscì la nuova versione. Forse aggiunsi dei repo che poi però dopo l’installazione eliminai. Questa potrebbe essere una spegazione? Ripeto che purtroppo non ricordo.
        vabbe’ ripeterò tutta la procedura di aggiornamento di OOo aggiungendo i repo necessari, mi spiace solo che mi cancellarà i plugins e tutti i pacchetti aggiuntivi legati a OOo.
        Grazie cmq

  14. PatriX
    24 agosto 2009 alle 15:32

    Pardon, mi pare di ricordare che faci l’installazione tramite pacchetto scaricato dal sito,senza cambiare repo. sarà questo il motivo del downgrade

  15. Davide
    26 agosto 2009 alle 13:53

    hai nulla per gestire l’apt pinning con una gui?
    non rispondetemi gedit😉

  16. vaino
    4 settembre 2009 alle 16:29

    È sempre un piacere leggere il tuo blog.
    Qui ho imparato veramente un bel po’ di cose veramente utili grazie di tutto.

  17. 5 settembre 2009 alle 12:54

    Ottimo articolo, penso che installerò tutto!😀

  18. Luigi
    8 settembre 2009 alle 17:43

    Comolimenti, è sempre un piacere imparare le cose dai tuoi articoli !!
    Però non mi funzionano image converter e audio converter; tutto il resto che riguarda Nautilus sì, ma col tasto destro non appare nessuna voce relativa ai due convertitori.

    Ciaooo LUIGI

  19. V.R.
    15 settembre 2009 alle 12:35

    Bellissima guida!
    In effetti, utilizzando Linux Mint, tutti questi miglioramenti li davo per scontati…

  20. 28 febbraio 2013 alle 5:04

    This item of golf clothes is lightweight and can therefore be easily
    stored in one of the many pockets found on the majority of
    today’s golf bags. One Direction were chosen to appear in the November issue of Wonderland magazine, which will be available at WH Smith and select newsagents on November 8th 2012. Best buys in shirting fabric are non-iron cottons or linens.

  21. 21 aprile 2013 alle 6:31

    Thanks for sharing your thoughts on ralph lauren kids size chart.

    Regards

  22. 9 maggio 2013 alle 7:48

    Appreciating the commitment you put into your blog and detailed information you present.
    It’s nice to come across a blog every once in a while that isn’t the same old rehashed information.
    Fantastic read! I’ve saved your site and I’m adding your RSS feeds
    to my Google account.

  23. 3 luglio 2013 alle 3:40

    I seldom comment, but i did a few searching and wound up
    here Ubuntu, migliorare lesperienza utente (o almeno dellutente evoluto) | Guiodic Blog.
    And I actually do have a few questions for you if it’s allright. Is it only me or does it look as if like a few of these comments come across like left by brain dead individuals?😛 And, if you are writing at additional social sites, I’d like to follow
    anything fresh you have to post. Could you make a list of every one of all your communal sites like your linkedin profile, Facebook
    page or twitter feed?

  24. 6 agosto 2013 alle 8:17

    I think this is one of the most significant info
    for me. And i am glad reading your article. But want to remark on
    some general things, The web site style is wonderful, the articles is really
    excellent : D. Good job, cheers

  25. 28 agosto 2013 alle 8:22

    Thanks for finally writing about >Ubuntu, migliorare lesperienza utente (o almeno dellutente
    evoluto) | Guiodic Blog <Loved it!

  26. 11 settembre 2013 alle 20:38

    Magnificent goods from you, man. I have understand your stuff previous to and you are just too great.
    I really like what you have acquired here, really like what you’re stating and the
    way in which you say it. You make it enjoyable and you still take care of to keep it smart.
    I can not wait to read much more from you. This is really a tremendous
    web site.

  27. 14 settembre 2013 alle 7:30

    For example, in Toronto, outdoor parking property management york pa
    indoor is even higher and more complex. And NATO country Poland was also
    a concern that the Russians would have come over military codes from the wreckage.
    Some common offline marketing strategies are putting your property management york pa related ads on billboard signs, flyers, brochures,
    television, and ads on other electronic media.

  28. 12 gennaio 2014 alle 17:18

    I always used to read paragraph in news papers but now as I am
    a user of net so from now I am using net for content, thanks to web.

  29. 5 aprile 2014 alle 1:39

    You could potentially absolutely see your interest inside the paintings you’re posting. The entire world desires of additional passionate copy writers such as you that aren’t worried to talk about that they consider. Continuously comply with your current heart.

  30. 1 settembre 2014 alle 16:49

    naturally like your web-site nevertheless, you have to do some of the punctuational upon quite a few of the articles PEPPIN. A variety of them are rife along with punctuational difficulties and that i believe it is quite troublesome to be honest on the other hand Let me definitely can come once more again.

  31. 20 settembre 2014 alle 19:00

    I’m gone to inform my little brother, that he should also pay a quick visit this weblog on regular basis
    to get updated from latest reports.

  32. 4 settembre 2015 alle 4:31

    You should take part in a contest for one of the highest quality websites online.

    I most certainly will recommend this site!

  1. 7 dicembre 2009 alle 22:51

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: