Home > GNU/Linux > Ubuntu Lucid, far convivere arancio e viola

Ubuntu Lucid, far convivere arancio e viola

Dopo aver installato Ubuntu Lucid sul mio nuovo e fiammante portatile (di cui dirò in un prossimo post) sono stato mezz’ora a capire perché quelle icone mezze viola e mezze arancioni mi dessero tanto fastidio. Ok, perché viola e arancio non stanno bene insieme.

Ma qual è l’elemento che proprio era insopportabile? Be’ il fatto che questo arancio è così “alieno” rispetto al resto. E allora ho pensato: cambiamo lo sfondo e troviamo qualcosa di adatto. E l’ho trovato proprio in Ubuntu.

Lo sfondo è un’immagine di una nebulosa e la trovate in /usr/share/backgrounds/cosmos/cloud.jpg.

Questa immagine contiene già delle sfumature viola e arancio e rende il tema delle icone meno da “pugno nell’occhio”.

Poi ho usato i colori del tema Ambiance (che hanno una tonalità cappuccino chiaro) su quello Radiance, schiarendoli solo appena appena. I pulsanti delle finestre a destra derivano dall’uso delle icone prese da qui.

E voi avete altri suggerimenti? (*)

(*) suggerimenti su come migliorare il tema di default senza stravolgerlo.

Categorie:GNU/Linux Tag:, , ,
  1. Rocker Rabbit
    24 marzo 2010 alle 9:13

    però, al di là dei colori, sono fatte proprio male, l’unica che si salva è quella del cestino

    • POTA
      24 marzo 2010 alle 10:53

      l’icona del cestino in quel modo era già presente in xubuntu

    • 24 marzo 2010 alle 12:20

      ma non è vero sono ottime icone.

  2. juhan
    24 marzo 2010 alle 9:15

    Riguardo agli accostamenti di colore avrei un suggerimento, non so quanto valido. Dai uno sguardo all’India, lì usano colori inusuali in modo inusuale, e dopo un po’ ti prende. Quindi devo aggiungere l’avviso: attenzione, genera assuefazione.

  3. 24 marzo 2010 alle 9:22

    Beh, da quando sono passato a GNU/Linux o più nello specifico a Ubuntu, non ho mai utilizzato il tema di default, e il mio consiglio è quello di partire da zero creando il proprio stile personale.
    Tutto sommato però questo netto cambio di stile mi fa molto ben sperare per i prossimi rilasci, però quel viola…per me è proprio insopportabile, per non parlare poi del miscuglio di icone viola/arancio…secondo me non ha proprio un senso logico e spero con tutto il cuore che nella versione finale sia cambiato.
    Una cosa è certa dal canto mio, dovrò ricorrere alle Gnome Colors🙂

  4. anacleto13
    24 marzo 2010 alle 9:57

    quinto post in un mese su icone-colori-temi.
    qualcosa di più interessante no?

    • Rocker Rabbit
      24 marzo 2010 alle 11:54

      non credo che Guiodic debba rendere conto a qualcuno di quello che scrive…

    • 24 marzo 2010 alle 12:22

      forse non ti sei accorto dell’inizio del corso di programmazione.
      E poi se non ti piace quel che scrivo ci sono tanti blog puoi accomodarti altrove.

    • 24 marzo 2010 alle 21:05

      oh anacleto, ma vaffanculo va.. più rispetto. Sopratutto per guiodic.

  5. Conformista informatico
    24 marzo 2010 alle 14:13

    sono curioso di leggere il tuo prossimo post per vedere quanto sei spilorcio negli acquisti e magari scoprire che ti sei comprato un Mac…..noooo…non sia mai detto!!!!

    • 24 marzo 2010 alle 16:07

      360 euro spese per questo portatile sono anche troppe per me.

      • Conformista informatico
        24 marzo 2010 alle 22:22

        ammazza! 360 euro! se ha anche delle buone caratteristiche è un record degno di nota, vedremo presto, sono ancora piu incuriosito🙂

  6. 24 marzo 2010 alle 14:17

    A me l’idea del viola piace, ma mi auguro che cambino anche tutte le altre icone a questo punto… Non necessariamente in viola, anche un grigio ben studiato starebbe bene (vedi tema “Crux” di gnome). Arancioni, così, con tutta la buona volontà di trovare un wallpaper adatto, stonano ancora un sacco e mostrano incoerenza.

    Vero anche che non conoscendo lo sviluppo di Ubuntu non ho idea se abbiano intenzione di ritoccare ancora il tema🙂

  7. vervelover
    24 marzo 2010 alle 16:36

    ma sono l’unico a cui piace l’accostamento viola-arancio?🙂

  8. juhan
    24 marzo 2010 alle 16:40

    Richiesta OT, ma forse interessa qualcuno: il check “Avvisami via e-mail della presenza di nuovi commenti a questo articolo” funziona? A me pare di no. O sono finito sulla lista dei cattivi?

  9. Petr
    24 marzo 2010 alle 18:03

    Il viola non dispiace nemmeno a me! E nemmeno l’arancio dispiace!
    Queste nuove combinazioni di colori sono stimolanti.

  10. Zed
    24 marzo 2010 alle 18:41

    guiodic…potresti mettere i pulsanti a sinistra!

  11. Zed
    24 marzo 2010 alle 18:43

    cit “sono curioso di leggere il tuo prossimo post per vedere quanto sei spilorcio negli acquisti”
    “360 euro spese per questo portatile sono anche troppe per me.
    si è parecchio spilircio 😛

  12. cris147
    24 marzo 2010 alle 19:11

    Ciao, io uso il tema Ambiance da quando è uscito su Lucid, trovo i temi scuri (non troppo) molto più eleganti di quelli chiari.
    Se c’è una cosa però che non mi piace e che vorrei veder modificata, è il colore dello sfondo della casella che indica il programma in uso, sul pannello in basso.
    Ora, con le scritte chiare del tema, e lo sfondo chiaro, non si legge na mazza, si vede solo l’icona di firefox su una striscia bianca..
    Ah, inoltre, volevo segnalare che sul sito freedomwallpaper ho trovato diversi sfondi abstract con temi viola e arancio, anche sfumati insieme, che non sono per niente male..

  13. -luk-
    24 marzo 2010 alle 20:36

    mah! li avesso mischiati con criterio sarebbe stato pure accettabile il binomio viola-arancio… ma così non mi piace proprio. Un pò d’arancio là un pò di violà di qua la barra marroncina con i pulsanti neri(E QUELLO ROSSO ORRIBILEEEEEEEE AAAAAAAAAAAA)… Bisognerebbe imho rifare il set di icone cambiando le colorazioni altrimenti non avrebbe senso mischiare i colori.

    Altra cosa che non capisco è perchè i colori del tema siano tonalità di un certo colore indefinito così disparate … Non m’ha convinto molto…. però il tema in se mi garba assai

  14. gyanny
    24 marzo 2010 alle 23:24
  15. Man from Mars
    25 marzo 2010 alle 10:17

    Forse le icone e i colori non saranno la parte più importante di un sistema operativo, tuttavia sono la prima cosa che gli utenti guardano. E quando si parla di utenti alle prime armi, probabilmente è anche l’unica. Non vorrei esagerare, ma il desktop di default, che ti si para davanti appena avviato il SO, può fare la differenza tra decidere di provare ad usarlo o di abbandonarlo subito. Poi sicuramente ci sarà modo altrove di discutere delle ultime release del kernel o altre cose sicuramente più determinanti.
    E poi i pulsanti a sinistra noooooooo!!!!!😀

  16. deviantdark [deusnova]
    25 marzo 2010 alle 11:37

    Dall’idea che mi sono fatto, il team grafico di ubuntu rovista nell’immondizia.
    Ok la scelta ormai assodata di mantenere le icone in stile tango. Ma i colori…
    Perché non farle blu/celesti? No, quello è il colore di fedora.
    Allora verdi. No, suse.
    Rosse? redhat/debian.
    Che colori rimangono? Guarda un po’… arancione e viola. Con qualche sprazzo di marrone, dai tempi di gutsy.
    E non mi stupirei se da qui a poco tempo spuntassero dei lampi di giallo paglierino.

    Non ci siamo. Proprio non ci siamo.
    E hai voglia a trovare il wallpaper adatto, o le filosofie induiste per farti piacere questi cazzotti negli occhi.
    I temi default di ubuntu sono peggio del turbolax.

    Ah, piccola chicca.
    Ho fatto vedere il wallpaper default di ubuntu a mia sorella.
    La prima cosa che ha detto è stata: “cos’è, il nuovo sfondo di mac?”.
    E questa fa il paio con i pulsanti del metacity messi nel posto sbagliato.

  17. 25 marzo 2010 alle 11:55

    che restino così

  18. Nevicata
    25 marzo 2010 alle 17:58

    * Ok, perché viola e arancio non stanno bene insieme. *

    Permettimi di dissentire, o perlomeno di fare un’integrazione.

    Secondo te i due colori non stanno bene assieme.
    Secondo me invece sì.

    De gustibus non disputandum est.

    Per il resto, le immagini cosmiche di karmic a me piacciono tantissimo e le uso tuttora come bg.
    😉

  19. KillJoy
    25 marzo 2010 alle 22:41

    Guido che portatile hai preso? Lo si trova in qualche grande magazzino?
    Thanks?

    • 26 marzo 2010 alle 9:13

      è un fujitsu v6555 (ce ne sono diverse varianti, il mio ha un processore t4400 e scheda grafica nvidia 8200) lo trovi su bow.it
      farò una recensione.

      • telperion
        29 marzo 2010 alle 11:16

        Ahh finalmente Guido con una scheda video “decente” …

        • 3 aprile 2010 alle 14:59

          mah, mi sono quasi pentito, per certi versi era meglio una bella intel 4500

  20. alecutu
    26 marzo 2010 alle 12:53

    Un pugno negli occhi, anche con un wallpaper che cerca di trovare una coerenza che non può esserci.
    Comunque ho aperto un blog, se vuoi farci un salto😀
    http://alecutu.wordpress.com/

  21. Tabagista
    31 marzo 2010 alle 13:54

    scusa guido,non per farmi i fatti tuoi (e soprattutto perdonate l’ out topic,visto che questo commento non centra nulla con il post)….ma ho letto che hai preso un nuovo portatile e ci hai messo sopra ubuntu….ma facendo così non scade la garanzia? Io così sapevo….anche io vorrei comprare un nuovo portatile,ma, proprio a causa dell’invalidazione della garazia, continuo a desistere visto che ciò significherebbe tornare all’uso di windows per almeno un anno….c’è qualcosa di cui non sono al corrente riguardo le garanzie dei portatili?

    • 3 aprile 2010 alle 14:56

      sono clausole vessatorie, non possono invalidarti la garanzia a seconda del sistema che utilizzi. Comunque io l’ho preso senza s.o. quindi…

  22. 10 agosto 2014 alle 14:29

    Hello! This is my 1st comment here so I just wanted to give a quick
    shout out and tell you I truly enjoy reading through your articles.
    Can you suggest any other blogs/websites/forums that cover the same subjects?

    Appreciate it!

  23. jual tas sekolah wanita korea
    6 settembre 2014 alle 23:14

    What are the norms of copyright of web content? How’s it different from Patent?

  24. ig
    21 settembre 2014 alle 1:01

    Either double major with journalism and creative writing, or a “good” school in an urban area where I could major in journalism and minor in creative writing? I’m only a sophmore in high school but I know I love to write and I don’t know what I’d enjoy more as an actual career, journalism or creative writing. What would be the best college for someone like me?.

  25. 26 settembre 2014 alle 13:51

    I am a business man dealing in direct marketing. I need to start a blog for my business purposes. For this I hope I do not have to have an exclusive web site. Kindly advise about books where the fundamentals are explained..

  26. 30 settembre 2014 alle 19:32

    How can I copy-paste from Google Docs to WordPress and retain the boldfaced texts?

  27. 13 ottobre 2014 alle 17:00

    What is the best software to design websites and blogs?

  28. 13 ottobre 2014 alle 17:30

    For instance, major music stores like iTunes are not available in Asia and US TV networks which let viewers see programmes on their website don’t make such programmes available to viewers outside the US. This is even if people are willing to pay to download or see the content.. Isn’t an online store or channel where content is legitimately distributed globally possible?. If the government is responsible for restricting distribution, which government are we talking about? The government in the country where the content is produced or the government in the country where the content is to be imported to?.

  29. 19 ottobre 2014 alle 6:11

    I’ve downloaded a few wordpress blog themes from other websites. They are in the zip file format. How do I apply them? Can I get a step by step guide?.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: