Home > GNU/Linux, Guide pratiche GNU/Linux > Come usare webm/vp8 su Ubuntu / 1. guardiamo i filmati con Totem

Come usare webm/vp8 su Ubuntu / 1. guardiamo i filmati con Totem

I lettori di questo blog hanno già sentito parlare di webm e di vp8, il nuovo codec video diventato libero/open source grazie a Google. Per chi si fosse perso la notizia: https://guiodic.wordpress.com/2010/05/19/e-svolta-nasce-webm-i-video-aperti-per-il-web/

Ora vedremo come usare VP8 su Ubuntu Lucid Lynx.

Prima di proseguire però è importante capire una cosa. GNOME utilizza un sistema multimediale chiamato Gstreamer, sviluppato dalla società spagnola Fluendo e presente, tra l’altro, sui cellulari Palm con WebOS e sui  Nokia 770, N800, N810 ed N900.

In GNOME, tutte le applicazioni multimediali “ufficiali” utilizzano Gstreamer: Totem, Pitivi, Rhythmbox, Brasero, Empathy, Cheese ed anche altre non ufficiali. Gstreamer è l’equivalente per GNOME di ciò che Quicktime è per Mac OS X o DirectShow è per Windows.

Quel che faremo è aggiornare Gstreamer in modo da includere il supporto al codec VP8 e al contenitore webm. Prima di tutto accertiamoci da synaptic se abbiamo installato jackd, il server sonoro che viene usato da alcune applicazioni come Lives. Se non lo abbiamo installato, allora occorrerà saltare il passaggio numero 4.

Iniziamo.

1. Aggiungiamo il repository ufficiale di gstreamer:

sudo add-apt-repository ppa:gstreamer-developers/ppa

2. Aggiorniamo:

sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade

3. Qualora non sia già installato, dobbiamo necessariamente installare il pacchetto “bad” di gstreamer:

sudo apt-get install gstreamer0.10-plugins-bad

4. Se non ci serve jackd per qualche altra applicazione, allora rimuoviamolo:

sudo apt-get purge jackd jackd-firewire slv2-jack
sudo apt-get autoremove

5. Verifichiamo che tutto sia ok:

gst-inspect vp8

Dovremmo ricevere questo output:

Plugin Details:
Name:			vp8
Description:		VP8 plugin
Filename:		/usr/lib/gstreamer-0.10/libgstvp8.so
Version:		0.10.18.2
License:		LGPL
Source module:	gst-plugins-bad
Binary package:	GStreamer Bad Plugins (Ubuntu)
Origin URL:		https://launchpad.net/distros/ubuntu/+source/gst-plugins-bad0.10

vp8dec: On2 VP8 Decoder
vp8enc: On2 VP8 Encoder

2 features:
+-- 2 elements

Bene, ora siamo pronti per usare webm.

Scarichiamo questo file e salviamolo sulla scrivania. Clickiamoci sopra e quando ci viene chiesto selezioniamo come applicazione il Riproduttore multimediale (Totem), oppure semplicemente apriamo Totem e trasciniamo il file nella finestra. Dovremmo vedere qualcosa del genere:

Come potete notare, stiamo riproducendo in video VP8!

Nei prossimi post vedremo come usare webm con PiTiVi e con Epiphany.

Share

Se non riesci a seguire questa guida, manda una richiesta qui (è gratis):
Serve aiuto?  LQH!

  1. Alex.diste
    26 maggio 2010 alle 8:06

    con Vlc Guido?

  2. KillJoy
    26 maggio 2010 alle 8:07

    Ciao Guido come sempre ottima notizia😀
    Stammi bene in gamba con stima
    Vaino

  3. DaDo
    26 maggio 2010 alle 8:33

    Guido 2 cose… io avevo installato nel sistema il pacchetto gstreamer0.10-plugins-good che crea un problemone,quindi ho dovuto toglierlo, dietro si portava una decina di programmi che poi ho reinstallato, e ho dovuto installare anche gstreamer-tools per far andare gst-inspect.
    tra l’altro autoremove in apt con tutti i pacchetti che ho installati a mano lo eviterei… sistemato il resto il codec funziona alla grande!!!

  4. mattia
    26 maggio 2010 alle 8:38

    ciao guido…ti seguo sempre con grande piacere…questa volta però non sono riuscito a seguire il tuo consiglio.
    mi restituisce questo errore

    Si sono verificati degli errori nell’elaborazione: /var/cache/apt/archives/gstreamer0.10-plugins-bad_0.10.18.2-2~lucid3_amd64.deb
    E: Sub-process /usr/bin/dpkg returned an error code (1)

    e alla fine vp8 non è installato…hai idea di come risolvere?

    ciao e grazie.

  5. Levo
    26 maggio 2010 alle 8:57

    Mi da questo errore quando tento di installare gstreamer:

    E: /var/cache/apt/archives/gstreamer0.10-plugins-bad_0.10.18.2-2~lucid3_i386.deb: tentata sovrascrittura di “/usr/lib/gstreamer-0.10/libgstdtmf.so” presente anche nel pacchetto gstreamer0.10-plugins-good 0

    • 26 maggio 2010 alle 9:20

      semplicemente prova da synaptic a reinstallarlo.

      • artic80
        26 maggio 2010 alle 13:27

        Io ho risolto da synaptic, reinstallando gstreamer0.10-plugins-bad e aggiornando gstreamer0.10-plugins-good.

  6. artic80
    26 maggio 2010 alle 9:00

    Grazie come sempre😉

  7. Judas
    26 maggio 2010 alle 9:24

    Ciao! Complimenti per il blog e per il supporto su LQH!
    Secondo te è possibile questa procedura o comunque utilizzare il codec anche su Crunchbang (ubuntu 9.04)?

  8. red/
    26 maggio 2010 alle 9:26

    Tempo fa, avevo semplicemente accettato di installare i plugin mancanti che venivano suggeriti quando avevo fatto la prova su Totem per vedere dei filmati di youtube. Se avessi trovato allora questa guida l’ avrei seguita😀 Adesso non ricordo esattamente cosa abbia installato…

    Ho notato, e vorrei chiedervi se lo fa anche a voi, che spesso dà messaggi di errore ( spesso: Errore nel caricare l’URI video) , ma ricliccandoci sopra poi di fatto ignora il problema e mostra il filmato…
    Trovo scomodo che non si possa lasciare un filmato, specie se lungo, in fase di caricamento e vederlo poi nelle parti che ci interessano in modo fluido, intendo cioè senza che spostando il cursore debba ricaricarlo.

    • 26 maggio 2010 alle 9:44

      non capisco a cosa ti riferisci…

  9. Zoff
    26 maggio 2010 alle 11:09

    È normale secondo voi che su P4 2.6GHz con ATI Radeon 9800PRO vada tremendamente a scatti?

    Lo fanno anche i mkv in realtà…

    • 26 maggio 2010 alle 12:14

      dipende dalla risoluzione e da tante altre cose, comunque il p4 ormai è quasi inusabile per l’ambito video con la diffusione dell HD.

      • Zoff
        26 maggio 2010 alle 17:42

        peccato, speravo di avere qualche speranza con webm…
        Pazienza…

    • Nicola
      2 giugno 2010 alle 13:02

      E io che pensavo che andasse a scatti a causa del mio vecchio computer…

  10. c2asr
    26 maggio 2010 alle 11:42

    Ciao, anche con chromium si vede molto bene, Gstreamer installato dal PPA mi ha dato problemi con l’audio AAC.
    Sempre complimenti per il sito!!

  11. 26 maggio 2010 alle 12:13

    ma chromium non c’entra nulla con gstreamer.

    • max
      26 maggio 2010 alle 12:36

      Ho installato tutto quando do “gst-inspect vp8” continua a darmi: Elemento o plugin «vp8» inesistente

      • 26 maggio 2010 alle 12:37

        apri un topic su Linuxqualityhelp.it

        • artic80
          26 maggio 2010 alle 17:18

          Anche a me lo dava, se leggi bene il messaggio di errore ti dice cosa installare… Adesso sono in ufficio e non ricordo bene cosa manca!!!
          Appena sono a casa ti dico cosa devi installare😉

    • c2asr
      26 maggio 2010 alle 15:33

      Lo so infatti utilizza ffmpeg era solo per provare a vedere il video senza aggiornare gstreamer.

  12. Ciccio
    26 maggio 2010 alle 12:44

    Quali sono i vantaggi?

    • Alex.diste
      26 maggio 2010 alle 14:53

      E’ un formato open, quindi niente piattaforma proprietaria, niente dover pagare in futuro e sarà probabilmente lo standard di fatto per il tag video dell html5, visto che lo supportano praticamente tutti di già

  13. 26 maggio 2010 alle 15:21

    per il passo 5 bisogna installare gstreamer-tools, giusto?
    Tu l’hai dato per scontato perchè credo già ce l’avevi.
    ciao

  14. sacchi211
    26 maggio 2010 alle 16:27

    Ciao!
    Dopo il punto 5 mi chiede di installare gstreamer tools e dopo averlo fatto dopo aver dato il comando del punto 5 mi da il seguente errore:
    Elemento o plugin «vp8» inesistente
    che faccio?

    • 26 maggio 2010 alle 16:44

      apri un topic su Linuxqualityhelp.it

  15. Sabatino
    26 maggio 2010 alle 16:53

    Grande Guido, funziona perfettamente! Grazie!

  16. artic80
    26 maggio 2010 alle 23:59

    Molti hanno avuto i miei stessi problemi, riepilogo qui come li ho risolti io.

    Primo errore/problema.
    All’installazione del gstreamer0.10-plugins-bad, vi potrete trovare davanti ad un errore di dpkg che nn riesce a scrivere in gstreamer0.10-plugins-good.
    Su suggerimenti di Guido, da synaptic o gestore pacchetti, basta reinstallare gstreamer0.10-plugins-bad e aggiornare contemporaneamente gstreamer0.10-plugins-good. Infatti se reinstallate solo il primo, nella finestra che si aprirà vi dirà che il secondo non è aggiornato. Facendo la procedura sopra descritta tutto va a posto.

    Secondo errore/problema.
    Quando da terminale date
    gst-inspect vp8
    vi potrebbe dare un errore, a me diceva che non era installato gstreamer-tools, niente di più semplice, visto che siete nel terminale date questo:
    sudo apt-get install gstreamer-tools
    e il problema si risolverà, così potrete godere pienamente di questo Vp8.
    Buona visione.

    P.S.: se può servire io per pigrizia, non ho disinstallato jackd.

  17. sacchi211
    27 maggio 2010 alle 12:34

    Artiic80 ho provato da synaptic a aggiornare i pacchetti ma mi restituisce un errore del tipo che alcuni dati sono presenti in un altro pacchetto (non sono riuscito a copiare il messaggio d’errore)

    • 27 maggio 2010 alle 13:09

      apri un topic su Linuxqualityhelp.it

      e due…

      • artic80
        27 maggio 2010 alle 14:28

        @sacchi211: se riesci a postare l’errore su Linuxqualityhelp.it, qualcuno potrà aiutarti a risolvere. Se poi ti riferisci all’aggiornamento che ho detto io, devi andare su bad e selezionare la reinstallazione e su good e selezionare aggiorna, tutto da synaptic o gestore aggirnamenti. Comunque cercate aiuto su Linuxqualityhelp.it

  18. 28 giugno 2013 alle 3:12

    I am really grateful to the holder of this web site who has shared this enormous article at at this time.

  19. 5 agosto 2013 alle 17:04

    The Nike Nike Air Max Pas Cher 2011 is hard to beat.
    Both natural and artificial light can work wonders in terms of bang for
    your buck. Howard, the leading vote-getter among Western Conference centers, with
    the lion emblem on the chest pocket and is made of 100% organic cotton.

  1. 27 maggio 2010 alle 11:07
  2. 1 giugno 2010 alle 17:17

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: