GNU, Linux e Software libero

Chi è il padrone del tuo computer?

Ma che domande! Io sono il padrone del mio computer!

Sbagliato. Se usi Windows o Mac Os, il padrone del tuo computer non sei tu, ma il proprietario del software.

Ehi! Ma io sono il proprietario del software!

Ne sei sicuro? Hai mai letto l’EULA (End-User-Licence-Agreement)? L’EULA è il contratto che firmi quando per la prima volta usi il tuo nuovo e fiammante pc. Prendiamo quello di Windows. Ad esempio non puoi installarlo su una macchina diversa da quella su cui è preinstallata. Non puoi usare Windows Home su macchine con più di un processore. Non puoi usarlo come server se hai un’azienda, ma devi comprare Windows Server. Se trovi un bug, puoi solo segnalarlo e sperare che qualcuno lo risolva. Se lo farà. Insomma tu non hai nessun potere.

Sì, ok, ma ci sarà un crack per fare queste cose, no?

No, non tutte. Ma in ogni caso il crack è illegale e se hai una piccola attività ed arriva la finanza…

Sì ma io non ho attività, sono solo uno studente.

Oggi non ce l’hai ancora. Ma domani? Vuoi spendere quel che guadagni per darlo ad altri? O vorresti un sistema operativo e del software che ubbidisca a te?

Ehm, la seconda che hai detto… però ci penserò allora…

Meglio pensarci prima, invece. Per allora, forse, sarai troppo occupato e troppo stanco per dedicarti ad imparare qualcosa di nuovo. Per allora, forse, Windows non sarà più il sistema operativo monopolista: hai visto che adesso si vendono un sacco di computer con GNU/Linux come l’eeepc e l’Acer One?

Ah Linux, sì, ne ho sentito parlare

Bene, ma si dice più precisamente GNU/Linux.

Ok, ma dicono che è complicato. Un mio amico mi ha detto che non ha l’interfaccia grafica.

Il tuo amico non è informato. GNU/Linux non solo ha l’interfaccia grafica, ma ne ha di diversi tipi e puoi scegliere quale usare.

Ah, accidenti. Vuoi dire che posso cambiare i colori e queste cose? Ma lo faccio anche su Windows…

Non solo i colori, ma tutta l’interfaccia. Puoi averla anche 3D, con effetti grafici spettacolari.

Come quelli di Vista?

No, molto più avanzati di quelli di Vista. Ma questa è solo la parte “divertente”. C’è tanto di serio in GNU/Linux.

Ad esempio?

Prima di tutto è software libero. Significa che puoi usarlo come vuoi, sia per uso personale che aziendale; puoi regalarlo, o persino venderlo; puoi modificarlo e distribuire agli altri le modifiche.

Ok, ma io non sono un programmatore, non mi interessano queste cose…

Interessano anche te che sei un semplice utente. Ad esempio molti utenti mandano e-mail ai realizzatori dei programmi e loro li correggono o modificano. Sembra incredibile, ma succede davvero. E se un programmatore è troppo indaffarato, qualcun’altro può farlo al posto suo, proprio perché è software libero.

Sembra interessante….

Già, e lo è. Ti racconto come tutto è iniziato…

Brevemente per favore…

Ok. Tutto incominciò con il progetto GNU, nel 1984. Il progetto GNU (che si legge GHNU, cioè con la G dura come in “gatto”) è nato grazie alla mente geniale di Richard Stallman, un guru dell’informatica che un giorno si arrabbiò perché la sua stampante non ubbidiva agli ordini. Cercò di modificare il driver, ma non aveva il codice sorgente e la casa di produzione della stampante non voleva darglielo. Da quell’episodio è nata la rabbia di Stallman e la volontà di rendere il software “libero” cioè dare agli utenti la possibilità di modificarlo e ridistribuirlo a piacimento.
All’inizio degli anni ‘90 GNU era quasi pronto, ma mancava una parte fondamentale: il kernel. Arrivò per primo Linus Torvalds, che realizzo il kernel Linux. Fuso con GNU, è diventato il più diffuso sistema libero/open source che oggi muove mezza Internet (compreso questo sito e Google): il sistema GNU/Linux, appunto.

E dove si compra? Costa molto?

Lo puoi comprare, ma se vuoi te lo regalo.

Eh? Come sarebbe?

Ecco, puoi scaricare una sua versione (chiamata Ubuntu) da qui.

Ma come? Lo posso comprare ma lo posso scaricare?

Sì.

Ok, ma pure  Windows… basta andare su Emule…

Ma farlo con Windows è illegale, invece con GNU/Linux è perfettamente legale. E puoi pure regalarlo a chi vuoi.

Sembra una cosa strana…

Sì, ma non lo è. GNU/Linux di solito è “regalato” da privati o aziende, semplici appassionati che ne creano una versione, ecc. Le aziende guadagnano se compri da loro l’assistenza, invece gli appassionati lo fanno solo per diletto.

Ah, quindi si paga!

Solo se vuoi l’assistenza professionale a pagamento. Se sei un imprenditore e non hai tempo di curare la tua infrastruttura informatica è un buon investimento. Se invece sei un utente privato, puoi affidarti ai forum che danno supporto a GNU/Linux. E sono gratis.

Ok, adesso che faccio?

Scarica l’immagine ISO di Ubuntu e masterizzala su un CD (usa l’opzione “masterizza immagine”), poi avvia il computer dal CD. Se vuoi aiuto, rivolgiti al forum di cui faccio parte: LinuxQualityHelp.it

Ubuntu… quindi Linux si chiama Ubuntu?

No, Ubuntu è una particolare versione (distribuzione) di GNU/Linux. Ce ne sono tante. Io uso Ubuntu perché è abbastanza facile e molto diffusa. Così è facile trovare i programmi pronti da installare, ad esempio.

Già, ho letto che è difficile installarli.

No, non è vero. Per certi versi è più facile che con Windows. E pensa che il sistema li mantiene aggiornati, non come Windows che aggiorna solo se stesso.

Bene, ci proverò…

Bravo. Vedrai che con un poco di sforzo ti darà molte soddisfazioni.

Un’ultima domanda… devo mettere un antivirus?

No, non c’è bisogno di un antivirus.

Mi prendi in giro!

Dico davvero.

Allora vado a scaricarlo.

Ok, a presto. Enjoy!

Share

Se non riesci a seguire qualche guida di questo blog, manda una richiesta qui (è gratis):
Serve aiuto?  LQH!

  1. 16 luglio 2008 alle 22:54

    Si trovano spesso degli articoli del genere, ma questo tuo modo interattivo di spiegare le cose rende meglio😉

  2. guiodic
    16 luglio 2008 alle 22:56

    Grazie🙂
    Vorrei fare un blog su GNU/Linux e l’informatica che non sia una fotocopia di quelli esistenti.

  3. markon
    20 luglio 2008 alle 10:14

    Complimenti davvero.
    E’ davvero un ottimo articolo.
    Bravo.

  4. Alessandro T
    21 luglio 2008 alle 15:19

    Complimenti Guiodic…ci voleva un blog così!
    D’ora in poi manderò qua tutti quelli che vogliono saperne di più

    Buon lavoro!

  5. manuela66
    25 luglio 2008 alle 17:12

    penso che proverò questo sistema operativo, anche perchè mio figlio ( Simpe 94) ne è un accanito sostenitore. ciao

  6. guiodic
    25 luglio 2008 alle 20:47

    @manuela: penso che fai benissimo🙂

  7. albelx
    25 luglio 2008 alle 21:59

    davvero bello. compliementi! L’unica cosa che avrei aggiunto sono i nomi di altre distribuzioni…

  8. 26 luglio 2008 alle 12:27

    Ciao Guido, complimenti per l’iniziativa.
    Possiedi una chiarezza espositiva non comune, continua così.
    Quando avrai sufficiente materiale potresti pensare a creare un volumetto, che ne pensi?
    Buon lavoro, con stima
    Pino

  9. guiodic
    6 agosto 2008 alle 0:07

    @Peppermint: penso che lo farò…

  10. 9 agosto 2008 alle 12:28

    Chiarissimo! Che bello.

    Mi rimane non so perché la sensazione che mi troverò in difficoltà quando avrò fra le mani il nuovo eee PC 1000 asus con GNU/Linux. Tra le altre cose, non so con quale versione/distribuzione preinstallata me lo daranno. Non so molte cose, ecco!

    Tornerò di sicuro.

    BELLISSIMO BLOG

  11. guiodic
    9 agosto 2008 alle 12:35

    @tito: dovrebbe essere Xandros.

  12. raffaele.c
    19 agosto 2008 alle 17:19

    Guiodic ma allora fai veramente?
    Perchè hai cancellato:Mi troverai anche lì a darti una mano.😦

  13. 19 agosto 2008 alle 17:51

    perché non sto più sul forum quindi non è vero che mi qualcuno mi troverebbe a dargli una mano.

  14. TeoTeo
    22 agosto 2008 alle 15:04

    Trovo veramente geniale la tua idea di spiegare GNI/LINUX in questo modo, come se stessi conversando con qualcuno…veramente geniale!😉

  15. 27 agosto 2008 alle 10:16

    guidoc … fatte paga’! LOL
    ottimo, lo leggo solo ora ma ti dico bravo anche se in ritardo!

  16. Giulio2
    1 settembre 2008 alle 14:24

    Guiodic, sei mitico! Metterò nel mio blog di MSN un collegamento al tuo blog, il primo dell’elenco “Open Source”!!!

  17. aldolatino
    8 settembre 2008 alle 11:52

    Straordinario il colloquio!!
    Mi spiace che non sei più nel forum di Ubuntu-it… hai fatto tanto là!

  18. 8 settembre 2008 alle 14:08

    @aldo: sono tornato qualche giorno fa.

  19. 20 settembre 2008 alle 8:36

    ciao grazie per il raccontino di sopra.. molto semplice e sintetico.. sto cercando qualcosa per studiare l’architettura… imparare a usarlo meglio… bye, e
    la scuola dove lavoro è hardcore debian

  20. AntoMan
    29 settembre 2008 alle 14:25

    ciao Giudoic,
    bella questa “intervista” su GNU/Linux … ci sono arrivato dal link nella firma di badil ^_^

    bell’iniziativa, da oggi è nel novero dei siti che mando quando qualcuno mi chiede info sull’Open Source !

    Antonio

  21. 29 settembre 2008 alle 22:29

    Grazie!

  22. Loras
    20 ottobre 2008 alle 20:38

    spero leggerete quanto ho scritto e al più presto mi fornirete una risposta… grazie mille.

    ho trovato su google questo articolo, vorrei dei chiarimenti, oltre a ciò se quanto ho trovato è vero, se quel programma mi consente di imparare l’abc per divenire più in la non un “hacker” ma qualcuno che sa creare programmi, e fare un pò di tutto che illustrerò qui sotto.
    devo ammettere che so ben poco di computer, giusto la base e forse nemmeno quella, ma ora trovato questo sito spero di acquisire ben presto altre capacità.

    ecco il pezzo che ho trovato su internet.

    Come diventare un hacker
    Perchè questo documento?
    Come editore dello Jargon File, [cut]

    – da tutto ciò mi chiedo è possibile rimediare linux in italiano? è possibile scaricarlo in italiano? è davvero il programma che serve a gettare le basi nell’informatica? ma più che altro posso avere la consapevolezza che tutto questo non sia un virus o cose del genere.
    la mia domanda è semplice, come posso muovermi meglio sul nuovo mondo dominato dal computer e da internet? quello che hop trovato è realizzabile oppure sono cavolate? grazie mille Loras

  23. 20 ottobre 2008 alle 20:43

    evidentemente non hai letto quello che ho scritto…

  24. Maxbigi
    19 novembre 2008 alle 20:55

    Grande Guiodic, anche io sono arrivato qui dalla firma di Badìl, mi hai già aiutato sul forum, e adesso ho letto il tuo Blog, credo che per aiutare quelli che si avvicinano a Linux abbiano bisogno di gente come te e altri….io sono solo pochi mesi che l’ho provato, e adesso non lo mollo più……grazie ancora.

  25. 30 novembre 2008 alle 15:09

    ottimo blog, complimenti per tutto!

  26. massimo
    28 dicembre 2008 alle 22:31

    anche stavolta mi devo ripetere coi complimenti!semplicemente straordinario il modo di fare il finto colloquio.viene quasi voglia di stamparlo e farne delle copie promozionali per linux!

  27. 29 dicembre 2008 alle 13:03

    grazie!🙂

  28. SimPE94
    5 gennaio 2009 alle 22:17

    Guiodic, leggevo che non si può installare Windows Home su una macchina a più processori. Significa che bisogna installare Windows a 64 bit su un dual-core e che non si può installare Windows a 32 bit? :O

  29. 11 gennaio 2009 alle 1:33

    È utile da utilizzare come riferimento… aggiungo ai segnalibri🙂

  30. 14 gennaio 2009 alle 22:34

    L’unico limite di ubuntu sono i programmatori di softwere proprietario che non li rendono compatibili con linux (vedi adobe), wine pur essendo utilissimo è ancora troppo lento e le ultime versioni dei software non vanno mai

  31. giacomozampolin
    16 marzo 2009 alle 2:26

    bravo, pagina accattivante nella spiegazione😉

  32. Iron Maiden
    1 maggio 2009 alle 19:35

    [quote]Allora vado a scaricarlo.

    Ok, a presto. Enjoy![/quote]

    e dopo averlo scaricato, installato, provato…il nostro amico tornò a Windows, o al suo amato Leopard, dopo meno di 7 giorni.

    il desktop che fa i fuochi d’artificio, il cubo rotante di compiz-fusion, le finestre che tremolano come se fossero fatte di acqua, la stabilità del kernel linux, la filosofia open, il software libero e tutti gli altri vantaggi che hai elencato sono discorsi campati in aria, che non interessano a nessuno nel mondo reale.

    mondo reale in cui l’utente, professionista o privato che sia, necessita solo di una macchina già configurata, pronta da usare “out of the box”, con cui scrivere su word, scambiare email, giocare, navigare su internet, sincronizzare il proprio smartphone o scaricare dati sul navigatore GPS. insomma, un oggetto che ti permette di fare tutto e subito.

    scarico linux, lo installo, e forse dopo 4 mesi di lettura di manuali, guide, forum, prove e contro-prove, riuscirò a fare le stesse cose che facevo in due click su Windows o sul mio Macintosh.

    alla gente avere i LED gialli lampeggianti sul cruscotto che ti strizzano l’occhio e il tachimetro che ti dice Ciao appena ti siedi al volante, non gliene importa un fico secco, sopratt se per farlo devi prenderti una laurea in ingegneria meccanica.
    per il 99,9% della popolazione mondiale, la macchina è solo un mezzo per spostarsi in modo rapido ed economico da un punto A ad un punto B, non un oggetto da curare e venerare.
    trasporta questo discorso al settore dell’informatica, ed ecco spiegato lo 0,1% di quota di mercato di linux.

    in ambito server e business le cose sono del tutto diverse, perchè il pubblico a cui vi rivolgete è diverso. non nabbi, ma professionisti, aziende, programmatori.

    simpatica questa pagina, ma quando tratti di un argomento, fallo nella sua interezza, mostrando anche il rovescio della medaglia, non solo gli aspetti positivi, che in linux innegabilmente ci sono e sono parecchi.

    • mauro
      3 maggio 2009 alle 3:56

      Sono un cinquantenne no principiante devo dire che il mio primo utilizzo del p.c. è avvenuto da appena meno di un anno, non conoscevo neanche l’utilizzo di alcuni invii da tastiera ho iniziato con il Windows di mio fratello non ho conoscenze informatiche o tecniche essendo non un ingegnere ma un artigiano con la prima media , devo dirti che con Windows alla fine diventi un solo e semplice consumatore annoiato e inconsapevole, sto utilizzando due distro diverse: ubuntu e debian la quale a detta di tutti può essere giudicata la più ostica e difficile da gestire, mi appassiona di più debian ,certo richiede impegno e un certo incaponimento, ma che soddisfazione quando arrivi a concludere qualcosa ti senti artefice e senti tuo il pc.E’ come corteggiare una donna se merita impegno perchè vale e ti piace ti applichi.Non nego molte frustrazioni nello scontrarmi con spiegazioni complesse e lunghe e indecifrabili ,ritengo però tutto questo educativo .Oltretutto quello che facevo con Windows lo faccio anche ora con Linux oltetutto senza la spasmodica ricerca di nuove protezioni antivirus,e poi vuoi mettere la velocità di connessione ad Internet; con windows carico e appesantito da residui di file anche se eliminati era altrettanto frustrante.Scusami la replica ma è un parere aggiuntivo.A proposito della quota di mercato :perchè tanti giovani e non spendono centinaia di Euro per scarpe da ginnastica di plastica e jeans firmati?

      • Vanni
        16 maggio 2009 alle 22:48

        Quoto alla grandissima

    • Jack89
      20 luglio 2009 alle 21:16

      Quello che dici è in parte vero, però considera che linux è nato negli anni 90, e a quel tempo se un programmatore riusciva ad installarlo era festa grande, è migliorato all’inizio del 2000 e ora è poco conosciuto, windows invece è nato agli inizi degli anni 80, è prodotto da un’azienda, quindi ha dietro persone pagate che lavorano solo per fare un sistema operativo, poca gente lavora per aziende che producono esclusivamente distro linux, a mio modesto parere il problema di linux è che è più giovane rispetto a windows (tralasciamo il fatto che + di 200 distro diverse sono inutili e con meno frammentazione sarebbe tutta un’altra cosa) e se da un lato ha potuto vedere quali problemi ha win e cercare di evitarli, dall’altro non è ancora maturo come win, quindi non ha software proprietari, a volte mancano i driver, usare un terminale non è proprio facilissimo ecc.,insomma non è ancora adatto al pubblico di utonti che usano il pc per msn o per navigare, ci vuole ancora del tempo.

      • 21 luglio 2009 alle 0:22

        Mai letto tante fesserie messe insieme, se avessi dato solo un’occhiata al mio blog non le scriveresti.

      • lippol94
        21 luglio 2009 alle 9:19

        Questo dimostra però la tua scarsa esperienza di GNU-linux. Ti spiego perchè:
        1)I software proprietari esistono eccome citandotene uno Nero per GNU-Linux. ma a mio parere possono essere tranquillamente tralasciati viste le grandi quantità di software open source.
        2)Per i driver io non ho ancora incontrato un problema…
        es: formattone gigante, reinstallo windows: cazzo non ho i driver…😦
        es2: Formattone gigante, installo ubuntu: Gia tutto pronto(a parte quelli della scheda video che a volte richiedono l’installazione successive)
        3)Si è vero il terminale almeno per i novizi (e io faccio parte di essi) è abbastanza scomodo, ma ho imparato che l’80% delle cosa che puoi fare da terminale le poi fare in veste grafica.
        4)Ti devo correggere ancora visto che GNU-linux è uno dei SO più facili da usare. Devo navigare? Applicazioni==>Internet==>Firefox.
        Devo chattare? Applicazioni==>Internet==>Pidgin
        Devo fare un cd musicale? Applicazioni==>Audio Video==>Brasero.
        E potrei andare avanti all’infinito.
        E tutto questo senza scaricare nessun software… già tutto incluso…
        Per poi parlare della comodità dei Pacchetti Synaptic… Clicchi su aggiungi rimuovi, cerchi un programma e il resto lo fa Ubuntu…
        Non c’è storia!!😉
        (e te lo dice uno che fino a una settimana fa era un difensore accanito di windows!

        • 21 luglio 2009 alle 12:27

          senza contare che…

          è migliorato all’inizio del 2000 e ora è poco conosciuto

          Poco conosciuto?

          windows invece è nato agli inizi degli anni 80

          Confonde con il dos…

          è prodotto da un’azienda, quindi ha dietro persone pagate che lavorano solo per fare un sistema operativo, poca gente lavora per aziende che producono esclusivamente distro linux

          Balla totale…

          dall’altro non è ancora maturo come win, quindi non ha software proprietari

          Semmai è Windows che deve dimostrare di essere maturo. E non lo è, ha problemi di sicurezza enormi, spreca risorse, per programmarci su si sono dovuti inventare vari layer come .Net che nascondono le API…

          E poi la maturità di un s.o. che c’entra con i software proprietari? IIS è un software proprietario, ma in confronto ad Apache è assolutamente immaturo e il mercato lo boccia da un decennio abbondante.
          Lo stesso vale in altri campi: prendi Firefox contro IE o il successo di un programma come VLC che risolve il problema dei codec, ecc.

    • garul
      28 marzo 2011 alle 17:33

      Considero MS Windows “SPAZZATURA” …riparo pc grazie a questo…
      il vero software è OpenSource

      Mi sembra che Unix sia nato negli anni 50….
      in quali anni MS inizia a copiare codice sorgente e partorire schifezze….???
      Molto di quello che hai scritto sono sciochezze , prova a chiedere cosa c’è nel 99.9% dei server Web , non certo MS altrimenti la rete sarebbe sempre ferma.

      se usi slackware usi Linux

  33. 30 maggio 2009 alle 10:25

    Ciao Guiodic, complimentoni, bel blog.
    Sono un nuovo utente Linux: ho cambiato da poco il sistema operativo e uso il tuo blog per cercare di imparare il più posibile ^^
    Articoli come questo mi hanno convinto a diventare lettore frequente, ancora complimenti!

  34. txus
    2 giugno 2009 alle 14:16

    Guiodic ho letto solo ora il tuo bellissimo blog, sono da pochi mesi un utente GNU/linux nella distribuzione ubuntu (installato la prima volta grazie a wubi) dopo un enorme crash di vista home premium che mi ha portato prima a installare xp e poi dopo qualche altro crash non volendo rischiare di perdere nuovamente tanti dati ho deciso di provare il mondo dell’open source…e ora sto convincendo molti affezionati windows a provare qualcosa di nuovo,stabile e altamente personalizzabile…Metterò il tuo blog tra i miei bookmarks e farò pubblicità… ottimo lavoro!
    A prestissimo!

  35. 19 giugno 2009 alle 10:41

    è fantastico!! il modo migliore per cominicare la grandezza di Linux!!

  36. Patris
    18 agosto 2009 alle 0:01

    Ciao Guiodic. Ti dico una cosa che mi ha fatto storcere il naso in ciò che hai scritto. Stallman è quello con la “mente geniale”, “un guru dell’informatica”, mentre Linus Torvalds è quello che “arrivò per primo” e “che realizzò il kernel Linux”.
    Cmq complimenti per il sito, spero lo aggiornerai sempre più spesso.
    Ah, grazie per l’aiuto che più volte mi hai prestato sul forum.
    Ciao

    • 18 agosto 2009 alle 0:03

      Prego😀
      Anzi, grazie a te per i complimenti.

  37. Lorenzo
    4 ottobre 2009 alle 9:59

    Grazie delle info!!senti,quando lo installo devo cancellare vista?spero di no…comunque mi hai dato ciò che cercavo

    • 5 ottobre 2009 alle 12:47

      quando lo installo devo cancellare vista?

      Purtroppo non è necessario.

  38. 14 ottobre 2009 alle 11:24

    Ciao, ti andrebbe uno scambio link col mio blog Geekblog?
    grazie 1000! http://www.geekblog.it
    Claudia

  39. aury88
    18 ottobre 2009 alle 16:10

    ciao guiodic!
    felice di rivederti in rete….sono rimasto scioccato quando ho saputo del ban😦

    mi piace moltissimo la tua presentazione di GNU/Linux…ti volevo chiedere se posso copiartela ed inviarla ad un paio di amici tramite mail(allegando naturalmente il link al tuo blog).
    mi sorprende che tu abbia fatto anche solo un accenno agli effetti 3D alla “bimbomink..” x.D
    ne approfitto per complimentarmi con te per il bellissimo e, soprattutto, utilissimo blog.

    aury88

    Ps: avrei (come al solito) alcune domande su Ubuntu…come posso fartele senza infastidire tutti gli internauti che passano da queste parti?
    cordialissimi saluti ed auguri di successo per te, il tuo blog ed il tuo/vostro programma Bashare.

  40. 15 novembre 2009 alle 20:05

    ciao Guido!
    volevo chiederti una cosa, ma perchè hai scritto “puoi anche venderlo”?

    .”..Prima di tutto è software libero. Significa che puoi usarlo come vuoi, sia per uso personale che aziendale; puoi regalarlo, o persino venderlo”

    non è una delle poche cose che è vietata dalle licenze open source? o intendevi forse l’assistenza?

  41. 16 novembre 2009 alle 2:12

    assolutamente no, non è affatto vietato, anzi. Se una licenza vieta di (ri)vendere il software non può considerarsi una licenza libera/opensource. Poi nella pratica questa “vendita” si traduce di solito in servizi di assistenza, ma non sempre è così.

    http://www.gnu.org/philosophy/selling.it.html

  42. commander
    11 dicembre 2009 alle 22:30

    complimenti per il blog e, in modo particolare per Linux Quality Help …………. dopo aver seguito le tue vicessitudini su ubuntu forum-it, ci sono rimasto parecchio male ……… sono migrato su questo nuovo forum proprio grazie al tuo blog (mille infiniti ringraziamenti per la risoluzione dei problemi della mia scheda video intel, dopo l’ aggiornamento dei repo, conpreso di kernel) ………….. per far aumentare la professionalita’ e l’ utenza che gira attorno al software libero ci vuole gente in gamba e non il primo venuto dalla strada che ti fa copiare e incollare cose che nemmeno lui capisce …….. vai cosi!!!!!

  43. Pierpaolo
    25 dicembre 2009 alle 21:53

    Salve a tutti e buon Natale, complimenti per la perfetta descrizione, sono stanco di windows, e in questi giorni ho deciso di comprare un imac, ma tanti amici mi hanno detto di usare linux, quindi vagando per la rete a cercare le differenze fra i 3 sistemi sono arrivato qui, vorrei da voi alcuni chiarimenti:

    Linux/ubuntu, deve essere necessariamente istallato su un pc con win?
    Ha bisogno di particolari caratteristiche il pc che lo ospiterà?
    Navigo molto e costruisco siti (per hobby) con swishmax3, website x5 evolution 8 e xtreme web designer5, quindi credo che win mi servirà ma senza connessione in rete, non conosco joomla, non so se è ai livelli dei primi due programmi.

    Pierpaolo

    • 4 gennaio 2010 alle 22:06

      joomla non è un programma, è un content management system, tutto il web 2.0 si fa con i CMS, i programmi locali sono obsoleti al limite servono solo per i ritocchi del template.

  44. 28 gennaio 2010 alle 19:19

    Anzitutto complimenti a questo magnifico articolo è spiegato bene e chiarissimo, e sono quasi interessato a usare ubuntu (dato che è la prima volta che ho sentito parlare). Ma la domanda che mi sorge un dubbio…uso un pc portatile originale Windows XP e sono già abituato molto a questo sistema operativo, ma se voglio installare ubuntu tutto sparisce xp? oppure devo proprio formattarlo tutto e installare solo ubuntu? non so se mi sono spiegato bene…😀

    • 28 gennaio 2010 alle 19:51

      non c’è bisogno, puoi tenerli insieme tranquillamente.

      • 28 gennaio 2010 alle 20:04

        Grazie per la risposta🙂 in poche parole è come aprire il secondo sistema operativo usando solo con la penna USB vero?

        • 28 gennaio 2010 alle 20:49

          no, puoi installarlo sull’hard disk e tenerlo insieme a Windows

          • 28 gennaio 2010 alle 20:50

            Ok se nel caso non mi soddisfa ubuntu è facile disinstallarlo ? Grazie per la risposta🙂

          • 28 gennaio 2010 alle 20:51

            Be’ non è proprio facile ma neppure troppo complicato.

  45. XxX
    28 gennaio 2010 alle 19:54

    Non sono d’accordo quando dici che il proprietario del computer è il fornitore del sistema operativo proprietario. Piu precisamente si potrebbe dire che è il proprietatrio del sw e, visto che per computer intendiamo sia la parte hw che quella sw, tale affermazione non puo essere giusta.

  46. giusva
    22 febbraio 2010 alle 20:10

    mi sono avvicinato a ubuntu da gennaio.. ora uso solo quello.. ero il tipico cazzone fissato con windows😀
    ti ringrazio per i reposity e le varie guide, sempre molto utili!

  47. MrFantastic
    5 marzo 2010 alle 11:19

    Ciao guiodic, ottimo blog !! Invito tutti i visitatori di questo blog ad unirsi ad un piacevole dibattito su Windows e Linux a questo indirizzo : http://www.winmagazine.it/forum/index.php/topic,18029.msg127328/topicseen.html#msg127328
    Salutoni a tutti !!

  48. jo
    6 marzo 2010 alle 19:51

    mi compro su ebay l’adesivo di windows 8 lo attacco sul notebook ed è aggiornato all ultima versione dopo aver pagato …Adoro i piaqni ben riusciti!

    ILVISIONARIO

  49. 31 marzo 2010 alle 14:31

    ciao.
    scusatemi la mia sgrammaticazione.
    è il mio manifesto.

    guiodic.
    mi chiamo davide per gli amici in rete il freddo.

    sono improcinto di passare su linux (non sono un esperto)

    passere a linux, esattamente perchè non voglio dipendere dalle grandi multinazionali.
    le voglio usare non farmi usare.
    quindi voglio imparare tutto e di più….col tempo e pazienza …..(sono ancora primitivo).
    ho uno spazio un forum che non tratta di informatica ,tratta di cefalea a grappolo ,forum per famigliari dei soffernti, mà ho messo uno spazio dedicato all’informatica. perchè io sono un fanatico dell’informazione ,perchè ci sono persone che non sanno e non trovano risposte, .

    quando vuoi,e chi vuole è libero è uno spazio per le informazioni.

    se non ti offendo ma dimmi tu ,se posso trasmettere i tuoi scritti,ovviamente mettendo in fondo il linc del tuo blog.

    aspettero una risposta grazie……

    w linux
    w il web libero.
    w la navigazione con tor.

    ciao:
    il freddo.

  50. DAVIDE
    3 aprile 2010 alle 15:12

    ciao.
    grazie.

    tanti auguri di buone festività….

    w linux.
    ops domando.
    una volta fatto con linux
    mà poi con il sistema” tor” non cambia nulla …..
    grazie.

    grazie auguri……

  51. DAVIDE
    3 aprile 2010 alle 17:36

    ciao.

    ops scusa.

    intendevo se dopo essere passato a linux posso sempre utilizare il sistema di navigazione anonima chiamato “tor”con firefox.

    grazie di nuovo auguri…..

  52. namek
    5 luglio 2010 alle 13:47

    il tuo blog è fantastico! complimenti!!!

  53. chown
    16 luglio 2010 alle 22:49

    incredibile amico! sei un grande!😉 spieghi benissimo…..complimenti!

  54. Riccardo
    19 settembre 2010 alle 0:19

    Io invece adoro Windows perchè voglio che il mio pc venga continuamente infettato e voglio passare tutto il tempo libero a sistemarlo con i vari software di manutenzione, altrimenti mi annoio…
    Volete mettere poi la soddisfazione provata nel frammentare l’hard disk del vostro pc?
    Solo con Windows si possono provare queste emozioni…

    Scherzi a parte io uso Ubuntu sin dal 2006, all’epoca avevo installato la versione 6.06 LTS Dapper Drake, da allora Ubuntu ha fatto passi da gigante…😉
    Ubuntu all’epoca l’avevo imparato tutto da solo, senza l’aiuto di nessuno, nel 2006 avevo 44 anni…

    Ora di Ubuntu sto usando la penultima versione, la perfetta 9.10 Karmic Koala. L’ultima versione rilasciata che ho provato, la 10.04 LTS Lucid Lynx la trovo ancora un pò zoppa, immatura, trovo che sia una distro nata un pò male, nonostante tutti gli aggiornamenti rilasciati…

  55. Euraptor
    14 maggio 2011 alle 11:00

    Guido …Complimenti
    Farsi capire, saper trasmettere l’informazione e stimolare il confronto e’ il miglior modo di dimostrare il proprio sapere.

  56. LUBUNT DOCCO
    15 agosto 2011 alle 14:36

    hei ma sul forum sei sparito senti scusa se spammo ma vorrei un tuo parere ,quando chiedevo come installare linux eri molto preparato http://forum.ubuntu-it.org/index.php/topic,475893.0.html se non riesco nemmeno sta volta ripasso a xp volevo che mi semplificava la vita linux non il contrario riesci a capirci qualcosa scusa per il link ciao grazie

  57. francesco
    21 settembre 2011 alle 8:00

    non so se guardi ancora questo post, ma forse non puoi correggere il link a linuxqualityhelp
    visto che è chiuso?
    così le menti nuove ti potranno trovare..
    ciao e grazie per il lavoro che svolgi!

  58. 18 giugno 2013 alle 14:11

    Some businesses will be the least productive site to use for your Free Online Bussiness is exactly that a business. This will cut down on your marketing and easily scale your business.

  59. Antonio
    8 luglio 2013 alle 1:31

    Complimenti x il modo dettagliato in cui spieghi ho capito anche io come funziona!

  60. alberta
    29 dicembre 2013 alle 18:47

    ciao avrei solo una domanda, premetto che sono una di quelle che usa il pc solo per scrivere e ogni tanto navigare in rete, e sono anche una di quelle talmente ignoranti da non capire la differenza tra sistema operativo e driver…
    Voglio eliminare l’inutile win, devo salvare in una usb tutti i miei documenti e poi rimetterli o quando clicco su formatta elimina solo l’inutile win?

    grazie

  61. 19 agosto 2014 alle 6:28

    Hurrah! In the end I got a webpage from where I be capable of really take
    useful facts concerning my study and knowledge.

  62. 17 settembre 2014 alle 0:52

    Awesome things here. I am very happy to seee your post.
    Thank you so much and I’m having a look forward to contact you.
    Will you please drop me a e-mail?

  63. 7 novembre 2016 alle 10:02

    Testimonianza di prestiti tra individui un grande ringraziamento alla sig. ra patricia, che mi ha dato un prestito di € 42000 per la ristrutturazione della mia casa. Per tutte le persone serie che hanno bisogno di un prestito non esitate a contattarlo anche lei prestito e-mail investimento: rosalina.duck2@gmail.com

  64. 8 novembre 2016 alle 13:07

    Ciao ho una testimonianza che porti in tutti i forum che si parla di sig. ra Marie Lyne Harvey un particolare prestatore e ho deciso di andare da lei. In un primo momento ho pensato che lei era come altri finanziatori falsi ma questa signora è eccezionale, onesta e seria. Con lei ho avuto il mio prestito di € 18.000 entro 72 ore una volta fatto le procedure. Così ho deciso di condividere questa opportunità con voi che non hanno il favore delle banche o che aveva avuto a che fare con i finanziatori disonesti che non abusano che la personalità degli altri. Quindi per favore entrare in contatto con lei se avete bisogno di un prestito da una persona onesta e seria qui è sua e-mail:
    E-mail: lyne.marie39@gmail.com
    Ho fatto il mio prestito molto rapidamente il denaro bello ricevuto rapidamente senza problemi sul mio conto c è perfetto molto felice, mi raccomando molto soddisfatto

  1. 11 maggio 2009 alle 9:02
  2. 25 maggio 2010 alle 19:47
  3. 25 maggio 2010 alle 21:14
  4. 26 maggio 2010 alle 21:11
  5. 14 giugno 2012 alle 11:42
  6. 27 settembre 2012 alle 10:04

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: