Archive

Archive for the ‘Desktop experience’ Category

Il desktop ideale (almeno per me)

15 novembre 2011 58 commenti

Tema: Equinox Evolution, con icone Faenza (Dark). In azione: dockbarx (la barra in basso con il selettore finestre) e le applet windows-title e windows-button per portare il titolo della finestra massimizzata nel pannello. Tra gli indicatori segnalo in particolare ubuntuone-indicator. Leggi tutto…

Omnibar, su Firefox meglio di Chrome

4 maggio 2010 19 commenti

La mia esperienza web è decisamente migliorata da quando su Firefox uso Omnibar. Avete presente la barra degli indirizzi di Google Chrome (o di Chromium che è lo stesso) che vi permette non solo di scrivere l’indirizzo, ma di fare anche le ricerche con Google?

Ebbene, Omnibar per Firefox è anche meglio. Potete cambiare il motore di ricerca al volo, senza andare nelle preferenze. In più è anche leggera, non lenta come l’awesome bar standard di Forefox.

Un must have.

Primi miglioramenti nel tema di Ubuntu Lucid

11 marzo 2010 12 commenti

La textbox viene evidenziata quando ha il focus.

Meno marcata, praticamente impercettibile,  l’evidenziazione dei combobox.

Le barre di scorrimento delle finestre sono meno larghe e meno pacchiane 🙂

Ma soprattutto, finalmente le tab sono distinguibili!

Il nuovo tema di Ubuntu? Ancora non ci siamo

8 marzo 2010 33 commenti


Dopo che ve l’ho fatto provare 🙂 ecco alcuni miei, personalissimi, giudizi.

Partiamo da quello che va bene.

Il wallpaper viola

Sì, sarà pure simile a quello di Mac OS, ma il viola è un bel colore e anche se lo si usa per i funerali invece è un colore allegro. Mischia il calore del rosso alla tranquillità del blu. Buona scelta.

I tooltip

I tooltip trasparenti sono un’ottima idea. Informano ma non occultano.

Il terminale semitrasparente

Diciamolo, fa molto geek :). Il colore scuro dello sfondo fa ben risaltare le scritte bianche. Il tutto assume un’aria più curata.

Le progressbar e gli slider

Il rosso contrasta e questo è bene. Inoltre l’aspetto “gelatinoso” è decisamente stiloso.

Il combobox


Buona l’idea di distinguere la freccetta dal resto.

I gradienti nella decorazione.

Eleganti e ben curate le decorazioni delle finestre. Danno un’idea di solidità. Una finestra così, non potrà mai crashare.

Le icone “mono” per il pannello

Eleganti e più evidenti del grigio presente su Karmic. Soprattutto finalmente qualcuno ha capito che così:

l’icona continua a vedersi anche quando è selezionata. Non come su Karmic che lo sfondo scuro occulta l’icona.

Il pannello

Finalmente via quell’aria da Windows 98.

Ma ora passiamo alle lacune.

Leggi tutto…

In attesa di avere Nautilus come Finder di Mac Os X

6 febbraio 2010 28 commenti

Impressionante no? Ci sarà poco da attendere, il PPA è già pronto.

Share

Gnome-schedule, ovvero: “Caro GNOME, fai questo a quest’ora, di questo giorno, di questo mese…”

27 agosto 2009 26 commenti

A volte abbiamo bisogno di eseguire operazioni pianificate ad una certa ora, di un certo giorno.

I sistemi Unix hanno un demone, chiamato cron, che permette di fare questo. Ma configurare cron è noioso perché bisogna imparare a compilare una tabella. L’utente medio vuole una bella GUI. E GNOME gliela dà 🙂

Installiamo il pacchetto gnome-schedule, poi lanciamolo da Applicazioni > Strumenti di sistema e ci troveremo di fronte a una semplice interfaccia:

Leggi tutto…

Vedere qualsiasi video su Internet con i plugin multimediali di Firefox

26 agosto 2009 45 commenti
scegliere

Two is megl che uan

Spesso a seconda del sito dove si naviga si hanno problemi con l’audio/video. Questo dipende dalle diverse implementazioni dell’embedding dei plugin multimediali nei vari siti.

Su GNU/Linux i vari plugin a disposizione per Firefox permettono di cavarsela nelle diverse situazioni. Ubuntu ha una estensione di Firefox (chiamata Ubufox) che ci permette di scegliere quale usare di volta in volta.

Vediamo come sfruttarla. Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: