Archivio

Posts Tagged ‘internet explorer’

Internet Explorer 9 è un browser moderno?

16 febbraio 2011 35 commenti

Al di là della pubblicità, contano i fatti.

Come sarà il 2010 per GNU/Linux e il software libero?

30 gennaio 2010 17 commenti



Google Chrome sbarcherà definitivamente su GNU/Linux.
Un certo numero di utenti lo userà come browser di default. Le distribuzioni probabilmente includeranno nei loro repository la versione libera Chromium.
E’ un bene o un male? Secondo me è un bene. Chromium ha una serie di innovazioni che faranno scuola. Anche se non lo userete, vi accorgerete che Firefox piano piano includerà le novità di Chorme: javascript sempre più veloce, processi separati per i plugin e in futuro per le varie tab, interfaccia più pulita. Io li uso entrambi, continuo a preferire Firefox ma Chromium è davvero un bel browser. Leggi tutto…

Costretto a usare Windows XP da una settimana: impressioni

21 agosto 2008 67 commenti

Era davvero molto tempo che non usavo Windows XP per diversi giorni di seguito. La mia ragazza ha Vista (contro il quale bestemmia in continuazione) ma XP lo avevo quasi dimenticato. Finché, tornando a casa dei miei per le vacanze, mi ritrovo ad usare il pc di mia sorella.

In una settimana mi sono potuto rendere conto di cosa ho “perso” in questi 16 mesi in cui uso praticamente solo GNU/Linux.

Leggi tutto…

Virus e GNU/Linux: prendiamo un po’ di precauzioni intelligenti (terza parte)

17 luglio 2008 31 commenti

Abbiamo visto perché su GNU/Linux non ci sono virus. E abbiamo visto i casi particolari in cui, comunque, può essere utile installare un antivirus.

Ricordo la definizione di virus: un programma che si attacca ad un altro programma per riprodursi. Si può fare qualcosa del genere su GNU/Linux o in generale su un sistema di tipo Unix. Sì, certo. Il problema è che muore lì. Senza permessi il virus non va da nessuna parte e rimane confinato. Fine della riproduzione.

Però non ci sono solo i virus…

Vero. Ad esempio ci sono anche i trojan. I trojan sono programmi che fanno finta di essere utili ma in realtà sono malevoli. Contro i trojan c’è poco da fare, anche se qualcosa si può fare: ad esempio i meccanismi di rafforzamento dei permessi che abbiamo già visto possono limitare l’azione di molti tipi di malware. Ma la vera difesa contro di essi, almeno nell’ambito desktop, non è un antivirus, né SELinux o Apparmor. La vera difesa è l’intelligenza dell’utente.

Proviamo a vedere cosa possiamo fare per eliminare pressoché ogni tipo di problema, prendendo alcune semplici precauzioni.

Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: