Archivio

Posts Tagged ‘p2p’

Abbiamo vinto. Adesso chiedete scusa

26 settembre 2008 22 commenti

The Pirate Bay ha vinto. In Italia tornerà accessibile. Ma non ha vinto solo la baia.

Ha vinto lo stato di diritto: l’inibizione dei DNS era chiaramente illegittima.

Ha vinto Internet: gli stati non possono decidere sul futuro della Rete.

Ha vinto la libertà: non si può censurare un sito che non compie attività illegali.

Hanno perso le major. Hanno perso coloro che vogliono uccidere la Rete. Hanno perso coloro che vogliono usare la galera contro chi condivide.

Adesso chiedete scusa. Chiedete scusa per aver voluto usare lo Stato e le Istituzioni. Chiedete scusa per aver favorito un provvedimento illegittimo.

Il produttore di fiction Valsecchi: “Ragazzi, scaricate pure!”

6 settembre 2008 14 commenti

“Scaricate sempre, scaricate tutto. Anzi, fotocopiate pure i libri di testo che costano un sacco di soldi’: con queste invito rivolto ai giovani e agli studenti il produttore televisivo Pietro Valsecchi entra senza peli sulla lingua nel dibattito sulla ‘retorica dell’antipirateria‘ intervenendo a Venezia nel salotto in diretta di RAISAT EXTRA, condotto da Italo Moscati.

Leggi tutto…

Le major dei videogame vogliono il nostro sangue

22 agosto 2008 39 commenti
questo gioco costa 16mila sterline

Attenzione: questo gioco costa 16mila sterline

Mi ha particolarmente colpito un articolo pubblicato da Repubblica on line. Le major dei videogame, Aari, Topware, Interactive, Reality Pump, Techland e Codemaster hanno intimato a 25mila famiglie britanniche di pagare un riscatto se non vogliono venire denunciate per “pirateria” (paura eh?). Non so come chiamare diversamente la “multa” di 300 sterline (circa 380  €) di cui parla l’articolo. Trecento sterline per giochi che in negozio costano 30-40 euro, al massimo 50. Il rischio per le 25mila persone “sgamate” è grosso, si va sul penale. Ad una disoccupata hanno addirittura chiesto 16 mila sterline per “Dream Pinball”.

Leggi tutto…

E’ così scandaloso che non ci voglio credere

19 agosto 2008 27 commenti

Qualche giorno fa riportavo un articolo che parlava di alcune dichiarazioni di Lessig riguardo un prossimo 11 settembre di Internet. Si diceva che il governo USA era in attesa di un grande evento disastroso per il web in modo da emettere delle leggi per controllarlo.

Ebbene, in Italia abbiamo fatto molto prima.

Leggi tutto…

Ottimi articoli per capire il caso Pirate Bay

17 agosto 2008 22 commenti

Tutto o quasi quel che avreste voluto sapere per capire il caso Pirate Bay e non avete mai osato chiedere: http://alessandrobottoni.wordpress.com/tag/thepiratebay/

Difendersi dalla major. Primo: non usare µTorrent (uTorrent)

14 agosto 2008 33 commenti
Assolutamente da evitare

Assolutamente da evitare

Data la scottante attualità del problema P2P, mi permetto di dare un caldissimo suggerimento agli utenti che condividono file in rete.

Leggi tutto…

Ecco i nemici della condivisione. Gli uomini che in Italia operano contro il P2P

11 agosto 2008 65 commenti

Giancarlo Mancusi sostituto procuratore di Bergamo. Ha fatto chiudere Colombo-BT e ora ha firmato l’ordinanza che rende inaccessibile in Italia anche Pirate Bay (va detto però che io con Tiscali lo vedo…). Mancusi è interessante: ha una tesi di laurea su tesionline.it. Ovviamente per leggerla occorre pagare, la sua conoscenza non è disponibile per tutti.

Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: