Archive

Archive for the ‘Guide pratiche GNU/Linux’ Category

Il desktop ideale (almeno per me)

15 novembre 2011 58 commenti

Tema: Equinox Evolution, con icone Faenza (Dark). In azione: dockbarx (la barra in basso con il selettore finestre) e le applet windows-title e windows-button per portare il titolo della finestra massimizzata nel pannello. Tra gli indicatori segnalo in particolare ubuntuone-indicator. Leggi tutto…

Velocizziamo le schede Intel su Ubuntu Lucid

6 giugno 2010 65 commenti

Sperimentando sperimentando, sono giunto ad un punto credo ottimale per le mie schede video Intel. Queste schede usano per il 3D le librerie Mesa. Quello che faremo è aggiornare queste librerie, nonché le librerie DRM (Direct Rendering) necessarie al loro utilizzo e, infine, il kernel.

Non aggiorneremo invece il driver Xorg xserver-xorg-video-intel perché la versione 2.11 (e successive) non mi hanno per nulla soddisfatto, facendo calare le prestazioni. Probabilmente è necessario aggiornare anche Xorg per sfruttare bene il nuovo driver, ma l’aggiornamento di Xorg è qualcosa di troppo delicato e pericoloso per chi con il PC deve lavorarci.

Ora vediamo come procedere, ricordando che questa guida non è adatta ai modelli Intel GMA500 presenti su alcuni netbook.

sudo add-apt-repository ppa:guido-iodice/best-intel
sudo apt-get update
sudo apt-get dist-upgrade

Riavviate e  controllate con

uname -r

di avere il kernel 2.6.35.

Con questo aggiornamento sono passato con glxgears (che comunque non è un test….) da 5000  a oltre 6000 frames su una scheda Intel 3100. Non male. Che le nuove mesa siano ottime lo conferma comunque il test di Phoronix fatto su Fedora 13 che le monta.

Nel mio repo ho messo la versione 7.9 in sviluppo.

E’ possibile che queste librerie e il nuovo kernel diano giovamento anche alle schede ATI con driver liberi Radeon, ma non avendo potuto provare, lascio a voi l’esperimento 🙂

Ubuntu e webm-vp8 / 4. Guardiamo Youtube con Epiphany

28 maggio 2010 12 commenti

Epiphany è il browser del progetto GNOME. Da quando è passato al motore WebKit (lo stesso di Chrome e Safari) è davvero velocissimo, tanto da competere con il browser della grande G.

Chi lo usa, lo apprezza e se ha effettuato l’upgrade di gstreamer potrà da oggi godersi i video di Youtube nel formato webm. Avviamo Epiphany e andiamo su questo indirizzo: http://www.youtube.com/html5. Ora clicchiamo in basso “Passa alla versione html5 beta.

Infine cerchiamo qualcosa all’interno di youtube. Dopo che verranno visualizzati i risultati, nella barra del browser aggiungiamo alla fine “&webm=1” e premiamo invio. Ad esempio:

http://www.youtube.com/results?search_query=ubuntu&aq=f&webm=1

Vedremo in basso a destra sul lettore la scritta “HTML5 WEBM”

Ubuntu e WebM/VP8 / 3. Convertiamo i nostri filmati

27 maggio 2010 14 commenti

Se avete aggiornato gstreamer per il supporto a WebM/vp8, allora dovreste essere in grado di usare Transmageddon per la conversione dei filmati nel nuovo formato.

Prima di tutto aggiungete il mio repository dove trovate l’ultima versione del programma.
sudo add-apt-repository ppa:guido-iodice/guiodiclucid
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade

Poi installiamo Transmageddon.

sudo apt-get install transmageddon

Apriamo il programma (Applicazioni > Audio Video > Transcodificatore video Transmageddon).

Scegliamo un video di input dal nostro hard disk e il contenitore WebM, così

Ora ci basterà cliccare su “transcode” e alla fine del processo ci troveremo il nostro filmato nella cartella Video della nostra home 🙂

Ubuntu e webm / 2. Creare filmati webm/vp8 con PiTiVi su Ubuntu Lucid

26 maggio 2010 11 commenti

Se avete già seguito la guida precedente, siete già pronti per creare il vostro primo filmato in formato webm.

Aprite PiTiVi (Applicazioni > Audio/Video > Editor di video Pitivi). Cliccate sul “+” verde e importate un filmato qualsiasi che avete sul vostro PC.

Ora trascinate il filmato nella timeline in modo che appaia così:

Leggi tutto…

Come usare webm/vp8 su Ubuntu / 1. guardiamo i filmati con Totem

26 maggio 2010 40 commenti

I lettori di questo blog hanno già sentito parlare di webm e di vp8, il nuovo codec video diventato libero/open source grazie a Google. Per chi si fosse perso la notizia: https://guiodic.wordpress.com/2010/05/19/e-svolta-nasce-webm-i-video-aperti-per-il-web/

Ora vedremo come usare VP8 su Ubuntu Lucid Lynx.

Leggi tutto…

Repository per Ubuntu Lucid Lynx

19 maggio 2010 54 commenti

E’ disponibile un mio nuovo repository per Ubuntu Lucid Lynx.

sudo add-apt-repository ppa:guido-iodice/guiodiclucid

Per ora all’interno trovate:

2mandvd, bashare, compiz-fusion-plugins-unsupported, cuneiform (motore ocr da usare con la GUI YAGF che trovate nei repo di getdeb), filezilla, flash player 10.1, gimp-plugin-registry, gnome-subtitles, googsystray, gscan2pdf, gthumb, guvcview, handbrake, linux 2.6.34, pdfmod, rhythmbox-desktop-art, rhythmbox-radio-browser, simple-service-manager, sflphone, smile, subtitleeditor, transmission, udisks (versione che monta le partizione FAT32 con il paramentro ‘usefree’ per evitare ritardi nel montaggio di grossi dischi).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: