Archivio

Posts Tagged ‘webm’

Anche Arista transcoder con supporto per webm/vp8!

2 giugno 2010 14 commenti

L’adozione del nuovo codec by Google procede senza sosta. Dopo Transmageddon anche Arista transcoder, basato anch’esso su gstreamer, introduce nuovi profili per webm/vp8.

Per chi non lo conoscesse, Arista è un semplice ma ottimo programma per convertire file video, ma anche per rippare DVD. A differenza di software simili, come il più sofisticato handbrake, Arista si rivolge a chi non conosce i parametri migliori per convertire o rippare. Infatti all’utente viene presentata solo una serie di preset.

La nuova versione introduce il supporto a VP8 e webm, ma non solo: è possibile importare nuovi preset scaricandoli dal sito o crearli dalla comoda interfaccia web 🙂

Trovate Arista transcoder aggiornato nel mio repository guiodiclucid. Il pacchetto è basato su quello di Debian e Ubuntu Maverick creato da Alessio Treglia (quadrispro).

Categorie:GNU/Linux Tag:, , , , ,

Thumbnails dei file webm/vp8 in Nautilus [Ubuntu Lucid Lynx]

1 giugno 2010 13 commenti

Chi ha aggiunto il mio repository guiodiclucid potrà trovare un aggiornamento di Totem e di share-mime-info che aggiunge queste 2 funzionalità:

  1. Le anteprime (thumbnails) dei file webm in Nautilus
  2. La tab “Audio/Video” in Nautilus con le caratteristiche dei file anche per il formato webm

Ovviamente perché il tutto funzioni bisogna aver seguito la guida per il supporto a webm/vp8.

Categorie:GNU/Linux Tag:, , , ,

Ubuntu e webm-vp8 / 4. Guardiamo Youtube con Epiphany

28 maggio 2010 12 commenti

Epiphany è il browser del progetto GNOME. Da quando è passato al motore WebKit (lo stesso di Chrome e Safari) è davvero velocissimo, tanto da competere con il browser della grande G.

Chi lo usa, lo apprezza e se ha effettuato l’upgrade di gstreamer potrà da oggi godersi i video di Youtube nel formato webm. Avviamo Epiphany e andiamo su questo indirizzo: http://www.youtube.com/html5. Ora clicchiamo in basso “Passa alla versione html5 beta.

Infine cerchiamo qualcosa all’interno di youtube. Dopo che verranno visualizzati i risultati, nella barra del browser aggiungiamo alla fine “&webm=1” e premiamo invio. Ad esempio:

http://www.youtube.com/results?search_query=ubuntu&aq=f&webm=1

Vedremo in basso a destra sul lettore la scritta “HTML5 WEBM”

Ubuntu e WebM/VP8 / 3. Convertiamo i nostri filmati

27 maggio 2010 14 commenti

Se avete aggiornato gstreamer per il supporto a WebM/vp8, allora dovreste essere in grado di usare Transmageddon per la conversione dei filmati nel nuovo formato.

Prima di tutto aggiungete il mio repository dove trovate l’ultima versione del programma.
sudo add-apt-repository ppa:guido-iodice/guiodiclucid
sudo apt-get update
sudo apt-get upgrade

Poi installiamo Transmageddon.

sudo apt-get install transmageddon

Apriamo il programma (Applicazioni > Audio Video > Transcodificatore video Transmageddon).

Scegliamo un video di input dal nostro hard disk e il contenitore WebM, così

Ora ci basterà cliccare su “transcode” e alla fine del processo ci troveremo il nostro filmato nella cartella Video della nostra home 🙂

Ubuntu e webm / 2. Creare filmati webm/vp8 con PiTiVi su Ubuntu Lucid

26 maggio 2010 11 commenti

Se avete già seguito la guida precedente, siete già pronti per creare il vostro primo filmato in formato webm.

Aprite PiTiVi (Applicazioni > Audio/Video > Editor di video Pitivi). Cliccate sul “+” verde e importate un filmato qualsiasi che avete sul vostro PC.

Ora trascinate il filmato nella timeline in modo che appaia così:

Leggi tutto…

Come usare webm/vp8 su Ubuntu / 1. guardiamo i filmati con Totem

26 maggio 2010 40 commenti

I lettori di questo blog hanno già sentito parlare di webm e di vp8, il nuovo codec video diventato libero/open source grazie a Google. Per chi si fosse perso la notizia: https://guiodic.wordpress.com/2010/05/19/e-svolta-nasce-webm-i-video-aperti-per-il-web/

Ora vedremo come usare VP8 su Ubuntu Lucid Lynx.

Leggi tutto…

E’ svolta: nasce WebM, i video aperti per il web html5

19 maggio 2010 111 commenti

Non posso ancora crederci e ancora credo di sognare ma… sembra sia realtà.

  1. Google ha rilasciato oggi il codec video VP8 (imparentato con Theora) sotto una licenza BSD
  2. Oggi nasce il progetto WeBM sostenuto da Google, Adobe (incredibile… ), Mozilla, Opera e tanti altri:
    AMD, ARM, Brightcove, Collabora, Digital Rapids, Encoding.com, Grab Networks, iLinc, INLET, Kaltura, Logitech, Marvel, MIPS, Nvidia
    Ooyala, ooVoo, Qualcomm, Skype, Sorenson, Telestream, Texas Instruments, Verisilicon, Viewcast, Wildform
  3. Unito al codec audio vorbis in un contenitore di tipo matroska, diventerà il più avanzato formato audio/video esistente
  4. Youtube convertirà tutto in questo nuovo formato
  5. Praticamente è (quasi) già tutto pronto: ci sono già  le build di Opera e Firefox e Chome. Ci sono i plugin per Directshow e quindi per il supporto con Internet Explorer 9.
  6. Tutto questo è fantastico!

Fonte:

http://hacks.mozilla.org/2010/05/firefox-youtube-and-webm/

http://www.webmproject.org/about/faq/

Non sembra! E’ realtà:

Il video è questo e funziona con una anteprima di Firefox che trovate leggendo i link di prima.

EDIT: tutto si muove in pochi minuti… e arriva la libreria sul PPA di gstreamer: https://launchpad.net/~gstreamer-developers/+archive/ppa/+sourcepub/1139109/+listing-archive-extra

Stiamo assistendo in diretta ad una rivoluzione.

Categorie:GNU/Linux Tag:, , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: