Archivio

Posts Tagged ‘kernel’

Linux 2.6.36 per Ubuntu Lucid

26 ottobre 2010 20 commenti

Gli utenti di Ubuntu Lucid Lynx (10.04) possono installare il nuovissimo kernel 2.6.36 dal mio repository best-intel. Il kernel funziona correttamente anche per le schede video Nvidia a patto di installare gli ultimi driver disponibili dal PPA x-updates. Non ho invece potuto testarlo per le schede ATI con driver proprietari.

L’occasione è anche per annunciare che per un po’ i miei repository per Lucid continueranno ad essere aggiornati visto che per ora continua a usare questa versione.

Eventuali cambiamenti in tal senso saranno annunciati su questo blog con anticipo.

 

Users of Ubuntu Lucid Lynx can install the brand new Linux kernel v. 2.6.36 adding my best-intel PPA. This kernel works fine with Nvidia gfx cards, but you need to upgrade the driver adding x-updates PPA. I cannot test it with ATI cards working with FGLRX (proprietary) driver.

My lucid-related PPAs will be update for a while because I’m still using Lucid. When this will change, I’ll let you know in advance.

 

 

kernel Linux 2.6.32-15 per Ubuntu Karmic

3 marzo 2010 5 commenti

Ho importato nei miei repository PPA (stavolta copiando comodamente dai repository di ricotz) il nuovo kernel presente su Lucid, numerato 2.6.32-15 e basato su Linux 2.6.32.9.

In questi giorni ho sperimentato però una variante di questo kernel con il backport dei driver per le varie schede grafiche, creato dallo stesso team del kernel di Ubuntu. Il risultato non è stato esaltante, dato che si sono presentate numerose corruzioni nel rendering.

Ho anche provato i driver intel 2.11 (o meglio la prima release candidate) ma anche qui i problemi non sono stati pochi: blocchi di Xorg e Flash che si freeza se messo a schermo intero.

Del resto la stessa Intel raccomanda di usare i driver dai 2.10 in poi su Xorg 1.7.3 mentre su Karmic c’è ancora:

$ head -3 /var/log/Xorg.0.log

X.Org X Server 1.6.4
Release Date: 2009-9-27

Be’ non mi va di installarlo, per gli sperimentatori accaniti c’è il famoso repository X-crack (chiamato così perché ti rompe il sistema 🙂 )

Il nuovo kernel lo potete trovare, come al solito, nei repo best-intel, best-radeon e lucid-kernel-for-karmic.

Share

Se non riesci a seguire qualche guida di questo blog, manda una richiesta qui (è gratis):
Serve aiuto?  LQH!

Linux 2.6.32-13 per Ubuntu Karmic

12 febbraio 2010 18 commenti

Nuovo aggiornamento per il kernel Linux nei miei repository. Arriva direttamente da Ubuntu Lucid e approda su Karmic la versione 2.6.32-13 basata sul kernel 2.6.32.8 uscito 3 giorni fa in upstream.

Il changelog è corposo, ma quello che mi interessa è che finalmente sono stati eliminati alcuni piccoli errori che apparivano al boot relativi alla mia intel 915, che peraltro ha guadagnato qualche punticino di performance con glxgears. Leggi tutto…

Aggiornamento del kernel Linux per Ubuntu Karmic, versione 2.6.32-12

29 gennaio 2010 22 commenti

E’ disponibile la versione del kernel Linux di Ubuntu 2.6.32-12 basata su Linux 2.32.6.

Stavolta ho provveduto a creare dei metapacchetti in modo da non dover controllare manualmente gli aggiornamenti futuri.

Istruzioni:

  1. Controllare di avere installati i pacchetti linux-image-generic e linux-headers-generic nonché dkms
  2. Aprire “sorgenti software” dal menù Sistema > Amministrazione e aggiungere uno dei seguenti repository, a seconda delle vostre necessità:
    ppa:guido-iodice/best-radeon (contiene oltre al nuovo kernel anche i driver video radeon e radeonhd aggiornati, nonché le librerie 3D mesa)
    ppa:guido-iodice/best-intel (contiene oltre al nuovo kernel anche i driver video Intel e  le librerie 3D mesa)
    ppa:guido-iodice/lucid-kernel-for-karmic (contiene solo il nuovo kernel)
  3. Aggiornate e riavviate.

Una volta riavviato controllate la versione del kernel con il comando

uname -r

Linux 2.6.32 per Ubuntu Karmic Koala nel Guiodic repository

5 dicembre 2009 26 commenti

Ho backportato da Lucid Lynx in kernel 2.6.32-7.9 basato sul rilascio stabile di Linux 2.6.32.

Per aggiungere il mio repository ricordo che basta aggiungere in “Sorgenti software” questa stringa:

ppa:guido-iodice/personalppa

nella scheda “altro software”. Il kernel in questione è il pacchetto linux-image-2.6.32-7-generic (sono comunque presenti anche le versioni generic-pae, rt, server, ecc. come per ogni kernel standard di Ubuntu).

Rispetto al kernel di Karmic (2.6.31) la nuova versione porta diverse migliorie per quanto riguarda le schede grafiche Intel (soprattutto se accompagnato dal driver Xorg aggiornato presente sempre nel mio repository) e Radeon.

Una lista completa dei miglioramenti è presente sul sito KernelNewBies.org

Gli utenti NVIDIA e ATI che utilizzano driver proprietari sono caldamente sconsigliati di aggiornare a questo kernel poiché quasi sicuramente il driver video che utilizzano non è compatibile.

Aggiorniamo (ancora) il kernel di Ubuntu Karmic

13 novembre 2009 93 commenti

Questa è una versione aggiornata di un post precedente, consiglio di seguirla anche a chi ha aggiornato il kernel con il mio precedente post.

Il kernel Linux di Ubuntu, tradizionalmente, è un poco più arretrato dell’ultimo disponibile. Difatti poco dopo l’uscita di ogni release, un nuovo kernel viene rilasciato.

Attualmente è in sviluppo il 2.6.32 mentre Karmic ha il 2.6.31. Vediamo come aggiornarlo, prendendolo da un repository fresco fresco: il mio 🙂

Leggi tutto…

Google Chrome OS: per favore, non chiamatelo Linux (almeno per adesso)

9 luglio 2009 39 commenti

Google ha annunciato la nascita di Chrome OS, un sistema operativo che, secondo l’anticipazione, verrà preinstallato dal prossimo anno su alcuni netbook. Sarà open source e userà un kernel Linux.

Ma, così come Android, non sarà Linux, nel senso che (probabilmente) non sarà GNU/Linux.

Leggi tutto…

Cosa vuol dire “stabile” nel mondo Open Source

18 marzo 2009 54 commenti

a_bugs_life

Qualche giorno fa è stato scoperto un grandioso bug nel nuovo filesystem ext4, introdotto come “stabile” a partire dal kernel Linux 2.6.28. Il bug è legato alla nuova modalità di scrittura ritardata dei dati su disco che rende più efficiente il processo di scrittura. Accade però che molti programmi usino metodi non proprio standard di scrittura su disco e che un crash possa causare la perdita di dati. In pratica i dati vengono scritti in ritardo per non rallentare il sistema in fase di scrittura su disco, ma se nel frattempo accade un crash, i dati vengono persi.

Grande trambusto per questo problema e tanti utenti che in rete gridano allo scandalo. Leggi tutto…

Piccoli downgrade su Ubuntu Intrepid

3 novembre 2008 25 commenti

Ubuntu 8.10 non pare essere la versione meno buggosa del mio s.o. preferito. Ma tant’è. I vantaggi dell’aggiornamento ci sono.

Non solo Nautilus con le tab (che non mi abituerò ad usare, credo) ma soprattutto la soluzione del problema dell’overlay dei video con compiz attivo (niente “video nero” anche se si usa l’uscita XV), migliore integrazione con l’amato pidgin, 3D più veloce (ho guadagnato più di 100 fps al secondo rispetto ad Hardy sulla mia Intel 915, passando da 780 a 890).

Soprattutto Evolution che mi permette di usare la rubrica remota di GMail è stato uno dei motivi principali del mio pronto upgrade.

Per cui non si torna indietro, anche se Hardy era davvero un capolavoro.

Leggi tutto…

Guida per principianti a GNU/Linux: FUSE, ovvero Filesystem in User Space

1 ottobre 2008 8 commenti

No, FUSE non ridurrà così il vostro PC

Abbiamo visto che uno dei compiti fondamentali del kernel è quello di gestire l’organizzazione dei file (filesystem) nelle memorie di massa, come gli hard disk.

Abbiamo detto anche che nelle architetture a microkernel, tale compito viene spostato nello spazio utente.

Ma questo è possibile anche su Linux, che pure è un kernel monolitico. Il “trucco” è quello di creare un modulo del kernel che poi interagisce con dei driver per filesystem esterni al kernel. E’ ciò che fa FUSE (Filesystem in USEr space).

Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: