Archivio

Archive for 7 luglio 2009

Microsoft chiarisce: niente brevetti sullo standard C#. E Mono si fa in due

7 luglio 2009 5 commenti

Ho parlato tanto di Mono in questi giorni. Ma ne ha parlato tanto la blogosfera dell’open source, dopo la decisione di Debian di inserirlo di default nell’installazione di base con interfaccia grafica in quanto necessario per l’applicativo Tomboy.

Ne hanno parlato anche Richard Stallman, Bruce Perens, la Canonical, il progetto Fedora.

La questione, in breve, è che Microsoft detiene i brevetti su molte parti della piattaforma .Net di cui Mono è una implementazione libera. Ma, senza una licenza su questi brevetti, Mono non sarebbe davvero libero nei paesi in cui vigono i brevetti sul software (come gli USA), il che renderebbe qualsiasi sviluppatore o utente di Mono un potenziale bersaglio di Microsoft.

Ma oggi arriva una nuova(?) e chiarificatrice notizia proprio da parte di Microsoft. BigM – annuncia Miguel De Icaza sul suo blog – spiega che tutto ciò che rientra nello standard ECMA alla base di .Net (ovvero il linguaggio C# e la CLI) rientrerà anche nella “Community promise” sui brevetti. Cioè potrà essere utilizzato da chiunque, con qualunque licenza, senza alcuna preoccupazione.

Continua a leggere…

Categorie: GNU/Linux Tag:, , , , ,
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 725 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: